Calciomercato Milan: accordo tra Calhanoglu e il Lipsia

Il turco è vicinissimo al ritorno in Germania, per i rossoneri non è incedibile. Le due società, starebbero lavorando per raggiungere un accordo.

In casa Milansembra esserci aria d’addio, con la partenza sempre più probabile di Hakan Calhanoglu, il quale potrebbe fare ritorno in Bundesliga, dove c’è il Lipsia  pronto ad accoglierlo. Il club tedesco, avrebbe raggiunto l’accordo con il giocatore e presentato un’offerta da 15 milioni ai rossoneri.

La società di Via Aldo Rossi, non considera Calhanoglu incedibile, ma lo lascerebbe partire solo in caso di un’offerta che parta da 20 milioni di euro. Nelle sessioni di mercato precedenti, il Lipsia aveva già manifestato un forte interesse per il trequartista turco, ricevendo però il due di picche da parte del Milan. Questa volta sarà diverso, visto che il Milan ha aperto alla cessione dell’ex Bayern Leverkusen, operazione che mai come adesso è vicina a concretizzarsi.

Alla cessione di Calhanoglu ci sarebbe il veto del tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, nettamente contrario al fatto di doversi privare di un giocatore, sul quale fa grande affidamento per il suo sistema di gioco. Fin qui la stagione di Calhanoglu, non è stata di certo esaltante, caratterizzata da prestazioni deludenti che non hanno consentito di poter dare quella spinta in più alla squadra. Vedremo nelle prossime ore, quali saranno gli sviluppi di questa trattativa inaspettata, oltre che molto vicina ad essere conclusa.