Calciomercato Liga: tutti i migliori calciatori in scadenza giugno 2022 in Spagna

Quanti talenti in scadenza di contratto! Il Barcellona deve correre ai ripari per non perdere i propri talenti, mentre il Real scaricherà Bale.

Saranno mesi frenetici per Barcellona e Real Madrid che dopo un mercato complicato dalla crisi economica dovuta, specialmente, al Covid, dovranno far conto delle situazioni contrattuali di molti gioielli che potrebbero diventare protagonisti della prossima finestra di mercato.

Il Real ha bisogno di spazio salariale per provare l’affondo a Mbappè ed è per questo che tutto il mondo calcistico guarda con interesse le situazioni di Bale, Isco, Modric e Marcelo.

Il quartetto madrileno non ha di certo bisogno di presentazioni e molti club stanno iniziando a valutare la possibilità di affondare il colpo con l’unica complicazione riguardante, appunto, l’ingaggio dei calciatori che dovranno sforzarsi di abbassare le pretese se vorranno giocare titolari.

Il Barca, quasi sicuramente, blinderà i propri giovani (in particolare Ansu Fati e Pedri) ma non è scontato che Dembelè possa rimanere dopo stagioni travagliate.

La Liga, nel 2022, offrirà colpi interessanti anche al di fuori delle due squadre più importanti: Bardhi e Januzaj potrebbero essere pronti ad una nuova esperienza, mentre giocatori come Trigueiros, Felipe, Herrera e Tello non sono così convinti di rinnovare il proprio contratto.

Scadrà anche il contratto di Luis Suarez che è in bilico tra il rinnovo e la voglia di una nuova avventura in Europa.

Lista Migliori giocatori della Liga in scadenza a Giugno 2022

Pedri Gonzalez Lopez (Barcellona): Il 18enne blaugrana è un punto fermo della propria squadra e il rinnovo del contratto dovrebbe essere solo una formalità. Per il miglior giovane di Euro 2020 è pronto un quadriennale e la promessa di essere il nuovo punto fermo dei catalani.

Ansu Fati (Barcellona): Negli ultimi mesi circolavano voci circa importanti complicazioni sul suo rinnovo al Barca, ma i fatti delle ultime settimane dovrebbero poter smentire tutto ciò. Il 18enne è stato responsabilizzato ereditando la maglia numero 10 lasciata da Messi e mentre cerca di recuperare dal brutto infortunio patito lo scorso anno, i catalani gli promettono un rinnovo sui 10 milioni.

Ousmane Dembelè (Barcellona): Il francese non ha brillato nella sua esperienza al Barcellona e ora sta recuperando da un infortunio di 3 mesi. La possibilità di lasciare la Spagna è concreta e in Italia già Juventus, Milan e Inter hanno richiesto informazioni.

Gareth Bale (Real Madrid): A 32 anni, il gallese ha bisogno di una nuova stimolante sfida per mostrare al pubblico quel talento che anni fa aveva stregato Madrid, tanto da spingere il Real a pagare 100 milioni. Non rinnoverà e il suo destino potrebbe riportarlo in Premier (magari di nuovo al Tottenham), ma la Serie A ci spera.

Francisco “Isco” Alcoron (Real Madrid): Il 29enne spagnolo non rinnoverà. In questa finestra di mercato è stato proposto a vari club che non hanno accettato le premesse impostate dal Real, costretto a perderlo gratuitamente. Il giocatore è nella lista della Juventus da anni, potrebbe essere la volta buona?

Sergi Roberto (Barcellona): L’esterno tuttofare del Barca ha già scelto il suo futuro: rinnovo con ingaggio più basso per restare in Catalogna e diventare una bandiera del club.

Enis Bardhi (Levante): 26enne macedone con grande propensione al gol. Il trequartista del Levante è stato seguito, prevalentemente, dalla Lazio e a giugno andrà in scadenza. Gli spagnoli spingono per il rinnovo, ma il giocatore non si è ancora convinto.

Luis Suarez (Atletico Madrid): L’anno prossimo avrà 36 anni e con il ritorno di Griezmann, l’Atletico Madrid potrebbe volersi liberare di un ingaggio molto pesante. Attualmente le due parti sembrano in sintonia e il rinnovo non è utopico, ma occhio alla tentazione di una nuova sfida, magari a Torino dove già prima di approdare all’Atletico, l’uruguaiano aveva proposto come meta di preferenza.

Yuri Berchiche (Atletico Bilbao): Il Bilbao spese 24 milioni per prelevarlo dal PSG e le sue prestazioni sono state abbastanza buone da meritarsi il rinnovo. Non gioca a suo favore l’età (31 anni) e potrebbe diventare il terzino giusto per qualche squadra italiana di media classifica.

Adnan Januzaj (Real Sociedad): Presentato al Manchester United come il giovane più forte della sua generazione, il belga si è perso nei meandri di una carriera altalenante che adesso lo vede protagonista (a singhiozzo) con la Real Sociedad. Il talento c’è, ma gli spagnoli si chiedono se vale la pena rinnovare. Intanto la Lazio ha già contattato il suo agente.

Manu Trigueiros (Villareal): Bandiera del Villareal dove ha fatto tutta la trafila dalla squadra C a quella principale. Difficilissimo vederlo cambiare maglia prima del ritiro.

Felipe Augusto (Atletico Madrid): Fuori dal progetto tecnico dell’Atletico, il ragazzo potrebbe scegliere una nuova strada. Il brasiliano 32enne pensa al ritorno al Porto o in Brasile, ma occhio a possibili nuove sfide.

Luka Modric (Real Madrid): Un pallone d’oro (anche a 36 anni) fa gola a tutti, specie se in scadenza. I blancos meditano l’addio del croato e sono tante le squadre interessate. Tra le italiane, in testa c’è l’Inter, seguita dal Milan.

Cristian Tello (Real Betis): L’esterno spagnolo è già stato in Italia offrendo poco alla causa della Fiorentina. Da “crack” del Barcellona a giocatore di buon rendimento al Betis, ha pochi anni per riprendere in mano la sua carriera, ma probabilmente rinnoverà.

Marcelo (Real Madrid): Rinnovo o ritorno in Brasile. Queste sono, per ora, le scelte più accreditate per il campionissimo brasiliano del Real. La Juventus valuta la sua situazione.

Hector Herrera (Atletico Madrid): Proposto in extremis alla Roma, in cambio di Villar, il messicano, alla fine, è rimasto alla corte di Simeone. Più che probabile il suo addio in via gratuita e chissà se Mourinho non richiederà proprio alla Roma di acquistarlo.

Daniel Wass (Valencia): Già un gol per il centrocampista in questa stagione. Titolarissimo nel Valencia, difficile il suo addio.

David Silva (Real Sociedad): Gli spagnoli beffarono la Lazio proprio con David Silva in scadenza di contratto con il City. Le prestazioni, fino ad ora, sono davvero buone e la Real Sociedad potrebbe rinnovare il contratto, ma proprio la Lazio rimane ancora alla finestra.

Sime Vrsaljko (Atletico Madrid): Per anni obiettivo di squadre italiane, il croato potrebbe finalmente liberarsi dall’Atletico Madrid nel 2022 e imbastire una trattativa. Il Napoli segue con grande interesse la situazione.

Omar Mascarell (Elche):

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus