Calciomercato Juventus: preso anche Gatti, ma resta al Frosinone in prestito

Calciomercato Juventus, tentativo last minute per Gatti del Frosinone. Bruciata la concorrenza del Torino.

Juventus implacabile sul fronte calciomercato: la dirigenza bianconera, in serata, ha piazzato un altro colpo bruciando al fotofinish la concorrenza dei “cugini” del Torino. Preso Federico Gatti, centrale classe 1998 in forza al Frosinone.

Tre gol in questa stagione di Serie B, Gatti, piemontese di Rivoli, si è segnalato come una delle sorprese più piacevoli della categoria cadetta. Negli ultimi giorni di mercato si è scatenata una vera e propria asta su di lui, con il Torino che l’aveva quasi spuntata.

Dieci milioni (7,5 parte fissa, più 2,5 di bonus). Tanto aveva offerto Cairo, per un affare che sembrava fatto. Prima che si mettesse di mezzo la Juventus.

Federico Gatti: immagine dal profilo Instagram dell’atleta

La squadra bianconera ha bisogno dell’innesto di un centrale, visto che Chiellini va verso i 38 anni e i soli Bonucci, De Ligt e Rugani sono pochi per giocarsi due maglie da titolare. L’obiettivo numero uno di questa sessione, rivela il direttore di Sportitalia Michele Criscitiello, era Gelson Bremer, brasiliano in forza proprio al Torino.

Cairo non ha voluto intavolare una trattativa, bloccando ogni tentativo sul nascere. La Juventus si è dunque fiondata su un altro profilo giovane, qual è Gatti, cercando di anticipare il colpo. E ci è riuscita: accordo raggiunto sulla base di 7,5 milioni, con il Frosinone che terrà il ragazzo fino a giugno.

La Juventus getta così le basi per un nuovo ciclo. Gatti è un altro giovane talento in una squadra che sta seguendo una linea sempre più verde.