Calciomercato Juventus: Leicester e Borussia Dortmund su Demiral

Calciomercato Juventus, proposte importanti dall’Inghilterra e dalla Germania per il difensore centrale Demiral. I bianconeri serrano i ranghi e respingono, ai mittenti, le offerte

La Juventus, dopo aver messo a segno il suo primo colpo di mercato con l’acquisto di Kulusevski, deve ora pensare a difendersi dall’assalto di diversi club europei. Finito nel mirino, il difensore bianconero Merih Demiral.

Il giocatore turco è, al momento, al centro di una vera e propria asta internazionale. Dopo il corteggiamento da parte del Milan, arrivano nuove insidie per il club bianconero, questa volta costretto a difendersi dall’Inghilterra e dalla Germania

Merih Demiral sarebbe infatti finito al centro di proposte importanti da parte del Leicester e del Borussia Dortmund, entrambe alla ricerca di un centrale del suo livello.  Non è di fatti un caso che il giocatore della Juventus sia uno dei protagonisti più ambiti di questa sessione di mercato invernale.

Da questo inizio di stagione, il difensore turco è riuscito a ritagliarsi un ruolo sempre più rilevante nella rosa di Maurizio Sarri e, la riprova sta nella scelta da parte del tecnico di impiegarlo con sempre maggiore continuità tanto da conquistare un posto da titolare sul campo. 

I due club europei avranno sicuramente notato l’importante margine di crescita di cui si è reso protagonista il giocatore ed hanno ben pensato di inserirlo in cima alla lista dei loro possibili acquisti di gennaio e non solo. 

La dirigenza bianconera ha, infatti, ricevuto due offerte di alto livello per Demiral: quella del Leicester si aggira intorno ai 30 milioni di euro mentre la proposta della squadra tedesca arriva a toccare i 40 milioni complessivi. 

Delle offerte davvero allettanti per il giovane talento che tuttavia non sembrano smuovere la Juventus, convinta di non voler sacrificare l’ex giocatore del Sassuolo la cui cessione, dunque, non sembra essere contemplata al momento. 

L’allenatore bianconero, Maurizio Sarri, è infatti convinto che il difensore centrale possa dare ancora molto alla squadra ed è quindi una pedina troppo importante alla quale non è possibile rinunciare. Sulla stessa posizione si schiera anche il dirigente Fabio Paratici che, al momento, non sembra aprire alcuno spiraglio per Gennaio. 

Al momento le proposte rimangono congelate sulla scrivania della dirigenza bianconera. Tuttavia il mercato è imprevedibile e le offerte sono all’ordine del giorno. Che arriverà la proposta giusta che riuscirà ad abbattere il muro della vecchia signora?