Calciomercato Juventus Gennaio 2021: obiettivi per gli acquisti e possibili cessioni

Il 2020 dei bianconeri si è concluso con tanti alti e bassi. La società torinese, di solito, non usufruisce del mercato di Gennaio, ma mai come quest’anno sembra conveniente muoversi in anticipo.

Pirlo

Sicuramente non è la Juventus che ci aspettavamo. Il 2020 bianconero si è concluso nel peggiore dei modi con un modesto sesto posto in classifica che non rispecchia il valore della rosa torinese, ne legittima questi 9 anni di assoluto dominio.

Pirlo non sembra ancora essersi totalmente calato nella parte di allenatore e la piazza, così come la società, ha esigenza di vincere subito, senza fermarsi su ostacoli che non dovrebbero rappresentare problemi ad una Juve in forma, così come è stato con i pareggi con Benevento e Crotone o la sconfitta casalinga contro la Fiorentina.

Il mercato di Gennaio è alle porte e la Juventus, mai come quest’anno, ha bisogno di ricucire alcuni tasselli della rosa che attualmente appaiono vuoti, ma per farlo serviranno anche dei sacrifici.

Juve, chi vendi? Tutti utili, ma nessuno indispensabile e Dybala resta un rebus

Una delle intuizioni di Andrea Pirlo nella sua prima avventura da allenatore è stata quella di voler valorizzare al meglio tutti gli elementi della rosa.

Tantissimi sono stati gli esperimenti tattici che i bianconeri hanno provato durante questa stagione e, nonostante non troppi siano andati in porto, l’idea dell’ex centrocampista della Nazionale è quella di rendere protagonisti tutti gli effettivi della rosa.

In questa prima fase di stagione abbiamo visto vari debutti ufficiali come quelli di Frabotta e Dragusin; abbiamo visto un Bernardeschi di nuovo valorizzato e un Danilo molto più concreto rispetto agli anni passati. Eppure nessuno è incedibile.

Tranne la batteria dei portieri, la rosa bianconera può essere ulteriormente sfoltita aspettando, in primis, possibilità di cessione definitiva o scambio per i giocatori attualmente in prestito come De Sciglio, Rugani e Douglas Costa (che verrà ceduto o per cifre interessanti o per scambi con top player).

Improbabile un’uscita di Leonardo Bonucci a gennaio, ma in estate potrebbe essere anche uno dei sacrificati eccellenti per ringiovanire la rosa. Sami Khedira è il giocatore in cima alla lista dei partenti, la Juve non vuole privarsene a zero ma è evidente che il tedesco non rientri più nei piani bianconeri anche a causa dei troppi infortuni. Sul centrocampista ci sono le sirene della Bundesliga, nonché qualche flebile interessamento italiano tra cui la Fiorentina e la Sampdoria.

Aaron Ramsey non ha mai convinto troppo la piazza e l’idea di venderlo non è così esagerata: 20 milioni circa il prezzo del cartellino che garantirebbe anche una plusvalenza importante. Federico Bernardeschi potrebbe cercare nuovi lidi per rilanciare la sua carriera e la Juventus, già a gennaio, potrebbe voler trovare una nuova sistemazione per l’esterno azzurro.

Rabiot rimarrà? Forse. L’idea è quella di non vendere il francese ma è evidente che una offerta interessante potrebbe far vacillare la società bianconera nei confronti di un giocatore ancora troppo poco incisivo.

Il discorso più importante è incentrato su Paulo Dybala. Con Pirlo, il fantasista argentino, non riesce più a trovare spazio tra i titolari e le prestazioni generali quando è stato schierato, sono state pessime. La Joya aspetta un rinnovo “monstre” che lo porterebbe tra i Top 20 giocatori più pagati al mondo, ma la Juventus non è più così sicura di voler accettare le richieste del numero 10. Una cessione aprirebbe nuovi scenari anche riguardo possibili entrate di giocatori di alto profilo.

Juve chi compri? Vicino Reynolds, PogBack 2 è il sogno, ma prima di tutto serve una punta di riserva.

In entrata i bianconeri seguono tantissimi profili, ma la maggior parte di essi porterebbero ad una trattativa tutt’altro che facile. La fase difensiva è da limare al meglio e i nomi sono svariati, tra cui quello di Antonio Rudiger, ex conoscenza della Roma, che potrebbe accettare di buon grado l’approdo a Torino.

Diego Carlos, del Siviglia, è un profilo interessante, ma difficile, mentre sembra vicino il possibile arrivo di Bryan Reynolds, giovane texano della MLS.

Il Dallas avrebbe, infatti, accettato un’offerta di 8 milioni da parte dei bianconeri per il giovane terzino americano che verrebbe poi parcheggiato al Cagliari in prestito.

A centrocampo le idee sono tantissime e tutte intente a migliorare la qualità della rosa. I sogni sono due: il primo è Paul Pogba in quello che sarebbe il secondo Pog-Back della sua carriera da calciatore.

Il francese è in rotta con il Manchester United ma sembra difficile che i bianconeri lo acquistino già a gennaio. Eppure, gli incastri di mercato, potrebbero spingere la Juve a velocizzare l’arrivo del fenomeno in maglia Red Devils. Scambio con Douglas Costa? Possibile inserimento di Dybala? Sconto da parte del Manchester? Le finestre sono tantissime e la Juve spera di farsi trovare pronta al colpo.

In alternativa non è mai tramontata l’idea Isco del Real Madrid. Francisco Alcoron, non sta giocando con la sperata regolarità e la Juventus ha grande bisogno di un trequartista di qualità come lui.

Le alternative sono tutte italiane: De Paul appare difficile, Gomez potrebbe far gola nonostante la concorrenza, Locatelli è l’obiettivo concreto del prossimo mercato estivo.

In attacco serve disperatamente una punta di riserva che faccia rifiatare Morata. Attualmente in rosa c’è solo il giovane Da Garca ed è per questo che i bianconeri potrebbero accontentarsi di un profilo, anche più avanti con l’età, che possa essere funzionale al progetto.

Romantica l’idea di riportare Llorente in bianconero, così come pensare di richiamare Mandzukic. Olivier Giroud potrebbe essere l’alternativa qualitativamente migliore, ma occhio alle possibili sorprese come ad esempio Leonardo Pavoletti.

L’idea principale, però, è sempre quella che porterebbe a Torino il polacco Arek Milik. Il Napoli chiede 18 milioni per l’acquisto del numero 99, ma la Juve temporeggia aspettando un’ulteriore sconto visto che sa benissimo che il ragazzo accetterebbe subito la proposta di contratto.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus