Calciomercato Inter: torna di moda Berardi

Per l’attacco dell’Inter torna di moda il nome di Domenico Berardi.

Domenico Berardi (Getty)

Con la possibile partenza di Candreva destinazione Chelsea e l’addio al sogno Bernardeschi (passato alla Juventus), ricominciano a salire le quotazioni dell’attaccante del Sassuolo che già negli scorsi mesi era stato accostato frequentemente ai colori neroazzurri.

L’ostacolo più grosso nella trattativa con il patron Squinzi è la valutazione del giocatore: per il presidente neroverde Berardi vale almeno 40-50 milioni di euro, cifra ritenuta molto alta dall’Inter che però in caso di cessione di Candreva (valutato intorno ai 25 milioni di euro) riuscirebbe a rientrare almeno in parte dell’investimento per Berardi.

Resta sempre viva anche la pista Di Maria che però ha un ingaggio altissimo e per il quale il Paris Saint-Germain chiede almeno 60 milioni. Nei prossimi giorni potrebbero invece sbloccarsi finalmente le trattative per Dalbert e Vecino: l’esterno del Nizza è ormai in rotta totale con il club rossonero che resta inflessibile in merito al costo del cartellino. L’Inter dovrà versare i 30 milioni di euro della clausola rescissoria per assicurarsi le prestazioni dell’esterno brasiliano. Si potrebbe chiudere anche per Vecino: anche in questo caso l’Inter dovrebbe versare nelle casse della Fiorentina l’intero ammontare della clausola rescissoria del centrocampista uruguaiano, ossia 24 milioni di euro.