Calciomercato Inter, solo 70 milioni da Suning: gli altri soldi dalle cessioni di Ranocchia, Murillo, Brozovic e altri

Il prossimo mercato estivo si annuncia rovente per l’Inter: tante sono le entrate previste, ma altrettante le uscite.

Secondo ciò che riporta Sport Mediaset il mercato neroazzurro vedrà un investimento da parte di Suning di 70 milioni di euro, cifra che sarà implementata dal ricavato delle cessioni di alcuni giocatori: i principali indiziati in tal senso sono Brozovic, Murillo e Ranocchia.

Il croato, soprattutto dopo la disastrosa prova con la Sampdoria, sembra essere definitivamente finito ai margini della rosa. Dopo mesi di buone prestazioni, Brozovic ha visto sottrarsi il posto da titolare a causa dell’esplosione di Gagliardini e al recupero di Kondogbia. Su di lui tanti club inglesi, tra cui Arsenal, Tottenham e Manchester United

Per quanto riguarda Murillo quest’anno praticamente non è mai riuscito ad esprimersi ai livelli della scorsa stagione, attualmente chiuso dalla coppia Miranda-Medel, e potrebbe veder ridotto ulteriormente il suo spazio nel caso in cui dovesse arrivare in neroazzurro Manolas.

Ranocchia invece dovrebbe essere riscattato dall’Hull City con cui sta trovando una buona continuità di presenze e prestazioni. L’ex capitano neroazzurro sembra quindi in procinto di salutare definitivamente Milano.

Altri addii certi sembrano essere quelli di Palacio che andrà in scadenza di contratto così come Carrizo e Berni. Difficile anche la permanenza di altre “riserve” come Santon, Nagatomo, Biabiany, Andreolli e Pinamonti.