Calciomercato Inter: sfida alla Juventus per Darmian se parte Dalbert. Prima offerta per Lukaku, Karamoh a Parma

Il calciomercato nerazzurro entra nel vivo: Prima offerta Manchester United per Lukaku, dei Red Devils, però, interessa anche Darmian sul quale è molto forte anche la Juventus. In uscita Karamoh,  di rientro dal prestito al Bordeaux.  

Dopo aver ufficializzato 3 acquisti (Godin, Lazaro e Sensi) in 2 giorni, l’Inter è pronta ad affondare in via netta e definitiva su Romelu Lukaku con una prima offerta: prestito biennale con obbligo di riscatto fissato a 70 milioni. Dalle prime indiscrezioni, le parti dovranno continuare a trattare, visto che i Red Devils sarebbero orientati verso il “no”. C’è comunque fiducia per la possibile chiusura della trattativa. Sempre da casa United, l’Inter avrebbe avviato i primi sondaggi per Darmian, terzino adattabile anche come laterale di una difesa a 3, sul quale però è molto forte il pressing della Juve. L’affondo qui arriverebbe soltanto in caso di cessione di uno tra Dalbert e Miranda. 

In uscita, invece, continua ad essere forte l’avvicendamento Karamoh – Parma. L’esterno francese sembrerebbe non rientrare nei piani di Antonio Conte per la prossima stagione. Dopo un primo prestito in cui il calciatore ha mostrato alti e bassi con il Bordeaux, potrebbe portare la società di Corso Vittorio Emanuele ad optare anche per una cessione in via definitiva o un prestito con diritto di riscatto. La formula con i ducali non è stata ancora stabilita, l’accordo economico, però, gia c’è. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi