Calcio scommesse: lo scandalo di Tonali fa tremare i rapporti tra Milan e Newcastle

Alcune accuse, già di fatto ritirate, hanno fatto storcere il naso ai tifosi milanisti che si sono visti piovere addosso, dagli inglesi, dubbi sull’eventuale omertà della dirigenza rossonera rispetto al problema siti scommesse sportive e Sandro Tonali. La dirigenza ha prontamente risposto di aver saputo la notizia dai giornali, il Newcastle tace, Tonali patteggia.

Alcuni giornali inglesi hanno tirato fuori questa notizia: possibile che il Milan non fosse a conoscenza del problema scommesse per Sandro Tonali? Il Milan ha risposto perentoriamente: no, lo abbiamo scoperto attraverso i giornali, non sapevamo nulla. Tonali, che ha ammesso le sue responsabilità, non ha risposto ai dubbi inglesi ma ha patteggiato un accordo che porterà il calciatore a una squalifica di 10 mesi.  Insomma, un brutto pasticcio questo dei calciatori coinvolti nello scandalo delle scommesse sportive e che molto poco ha a che fare con i migliori siti scommesse, che sono tra i portali più sicuri su cui poter giocare. Ma il nodo, infatti, non è giocare sui siti legali (come è più che affidabile che sia) ma che a farlo siano stati giocatori di calcio che, per questo motivo, hanno infranto l’articolo 24 del Codice di Giustizia Sportiva che vieta, tassativamente, agli atleti, di scommettere su incontri gestiti dalla FIGC, dalla UEFA e dalla FIFA.  Il patteggiamento, ufficializzato da un comunicato della Federazione Italiana Giuoco Calcio, ha stabilito, per il giocatore ora in forza al Newcastle, una squalifica iniziale a 18 mesi di cui 8 commutabili mediante il rispetto di precise prescrizioni alternative. Tonali, quindi, non parteciperà agli Europei di Germania 2024 e avrà un’ammenda di 20mila euro per le violazioni avvenute.

Perché gli è stata ridotta la pena?

Il centrocampista ex Milan ha ricevuto la riduzione della sanzione perché ha pienamente ammesso le sue responsabilità, in particolare sulle scommesse effettuate sia su Brescia che su Milan stesso. Gli è stata, poi, riconosciuta, come ulteriore attenuante, la necessità di un percorso terapeutico. Il giocatore, a cui il Newcastle ha sospeso lo stipendio, perderà in un anno circa 13 milioni di euro e tutta una stagione calcistica, non giocando sia in campionato che in Champions e, soprattutto, con la nostra nazionale.  Un vero problema, questo, per Luciano Spalletti che ha, fin da subito, avuto un atteggiamento paterno nei confronti di Tonali, cercando di aiutarlo dal punto di vista umano. Stesso comportamento anche nei confronti di Fagioli, anch’egli coinvolto e astro nascente del nostro calcio.

Quanti mesi di squalifica per Fagioli?

Nicolò Fagioli, centrocampista della Juventus, è anch’egli coinvolto nello scandalo scommesse ed è stato condannato a 12 mesi di cui 7 effettivi di squalifica e 5 commutati in prescrizioni alternative. Potrà, dunque, sì tornare a giocare a calcio ma dovrà, comunque, seguire un percorso terapeutico. Meno grave, in questo caso, la pena perché Fagioli non solo ha ammesso le sue colpe ma non ha mai giocato sulle sue partite (cosa che invece Tonali ha ammesso di fare abitualmente).  Uno scandalo molto grande, con protagonisti alcuni ragazzi giovanissimi, nuove leve del nostro calcio (nel caso di Tonali un giovane che è stato appena venduto al Newcastle per la cifra di 70 milioni di euro), che nulla c’entra con i siti scommesse online che sono sotto l’egida dell’Agenzia Dogane e Monopoli e, perfettamente, legali. Il punto, infatti, non è scommettere, passatempo intrigante se preso alla stregua di divertimento, ma che due professionisti, inseriti nel giro della nazionale, due ragazzi milionari, abbiano stracciato ogni etica per giocare sulle proprie partite (Tonali) o su altre (Fagioli) su siti illegali. L’educazione al gioco, una terapia mirata, un’attenzione nei confronti dell’approccio alla scommessa, sono, a questo punto, fondamentali con la speranza che una sensibilizzazione reale (nata da un caso eclatante) possa aiutare tante persone comuni che hanno la stessa difficoltà.       

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Caratteristiche:
Fino a 500€ Bonus Sport
+250€ Play Bonus Slot al primo deposito

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Informati su Probabilità di Vincita

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus fino a 260€

+ 30 Free Spin su Book of Kings

IL GIOCO È RISERVATO AI MAGGIORENNI E PUÒ CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA.

Caratteristiche:
5€ SENZA DEPOSITO
+ Bonus Benvenuto fino a 300€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Probabilità di vincita sul sito ADM.

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it