Bologna-Inter Diretta Streaming Live: 3° giornata Serie A, 01-09-2018

Le informazioni e le curiosità per seguire Bologna-Inter. La partita sarà visibile in diretta tv su Sky Sport HD e Sky Serie A HD ed in streaming live utilizzando il servizio di streaming Sky Go.

bologna-inter

Bologna ed Inter sono accavallate in bassa classifica, con un punto a testa, nato da un pareggio a testa (appunto) e tanta delusione rispetto alle aspettative dei rispettivi ambienti. Soprattutto in casa Inter la situazione è già scottante.

L’Inter torna a giocare in trasferta dopo la sconfitta contro il Sassuolo e il pareggio di Torino, con un solo punto in saccoccia e tanta voglia di rifarsi, il Bologna che ha perso il derby di inizio stagione e preso solo un punto contro il Frosinone.

Appuntamento dunque sabato alle ore 18,00 per Bologna-Inter: sarà il signor Marco Di Bello a dirigere il match.

 

Come vedere Bologna-Inter in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Bologna-Inter, gara valida per la 3° Giornata di Serie A, sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport HD e Sky Serie A HD per gli abbonati Sky Calcio e Sky Sport.

Gli abbonati a Sky Sport e Sky Calcio potranno usufruire anche del servizio Sky Go per guardare Bologna-Inter in diretta streaming live.

Precedenti, statistiche e Pronostico di Bologna-Inter

Sono 74 i precedenti tra Bologna ed Internazionale (senza contare quelli di quando la formazione milanese si chiamava diversamente) e questi incontri hanno prodotto 27 vittorie, 13 pareggi e 34 sconfitte per i rossoblù; non è quindi una partita in cui il fattore campo abbia davo un apporto determinante. Il senso di questo vantaggio ospite lo si avverte anche consideranto che l’ultima vittoria del Bologna risale al 2001/02 (2-1), mentre dal 2002 ad oggi sono arrivate solo sconfitte, intervallate da 3 pareggi.

Le maggiori vittorie interiste, sono sottolineate anche dalle reti, sono infatti 118 i gol subiti dal Bologna, contro i 96 fatti, il che restituisce comunque una partita che statisticamente porta selle marcature visto che i padroni di casa ne segnano 1,3 a partita e gli ospiti 1,6.

I risultati più frequenti sono due: 2-1 e 1-3; entrambi usciti 9 volte, e ci confermano i dati letti fin’ora, con gli ospiti che segnano mediamente di più dei locali.

L’ultima sfida in assoluto tra Inter e Bologna, di cui vi proponiamo la sintesi, risale al 11 febbraio scorso, gara di ritorno dello scorso campionato disputata al Giuseppe Meazza. L’Inter, in piena crisi invernale, ottenne una vittoria non facile ma preziosissima per la classifica e per il morale grazie alla rete di Eder in apertura, bravo a segnare “di rapina” su un cross basso di Brozovic e alla gemma di Karamoh nel secondo tempo, molto bravo a scagliare in porta da fuori area dopo un pregevole scambio con Rafinha. La partita terminò 2-1 in quanto le due reti nerazzurre furono intervallate dal momentaneo pareggio rossoblu firmato dall’ex Rodrigo Palacio (molto apprezzata dal pubblico la sua mancata esultanza), bravo a sfruttare uno svarione di Joao Miranda.

Sarà la prima volta che Inzaghi e Spalletti si incrocieranno come allenatori. Il nosto tecnico ha disputato però due partite contro l’Inter pareggiandole entrambe; Spalletti invece ha incrociato i rossoblù in 25 occasioni, raggiungendo 9 vittorie 9 pareggi e 7 sconfitte.

Probabili Formazioni Bologna-Inter

Importante novità per Spalletti: Nainggolan è pienamente recuperato e dovrebbe essere pronto a partire dal primo minuto per agire alle spalle di Icardi con Perisic leggermente defilato sulla sinistra. Possibile esclusione per Politano in vista del 3-4-2-1 disegnato da Spalletti, in cui a destra dovrebbe agire Vrsaljko. Ballottaggio invece a sinistra tra Asamoah e Dalbert: Spalletti sarebbe tentato di dare un’altra chance al brasiliano nonostante le prime due giornate abbastanza disastrose, ma più probabile che alla fine punti sul ghanese ex Juventus. Pacchetto arretrato con D’Ambrosio, de Vrij e Skriniar.

Tante assenze per il Bologna di Filippo Inzaghi, chiamato a dare una scossa ai suoi dopo le prime due giornate abbastanza deludenti (sconfitta con la SPAL e pareggio con il Frosinone): Palacio, Donsah, Valencia, Paz, Da Costa sono tutti indisponibili. In attacco ballottaggio tra Destro e Santander per affiancare Falcinelli, ma l’ex attaccante di Milan e Roma sembra al momento favorito sullo spagnolo, partito piuttosto male.

Bologna (3-5-2): Skorupski; Gonzalez, Danilo, Helander; Mattiello, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; Destro, Falcinelli. Allenatore: F. Inzaghi.

Inter (3-4-2-1): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Vrsaljko, Brozovic, Vecino, Asamoah; Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Spalletti.