Barcellona: Messi rinnova e si riduce lo stipendio

Secondo l’emittente TVE, il fuoriclasse argentino avrebbe dato il proprio benestare ad un rinnovo con cifre ridotte. Potrebbe essere il suo ultimo contratto col club catalano.

Venirsi incontro per amore: il legame tra Lionel Messi e Barcellona, che sembrava in crisi sino a pochi mesi fa, pare essersi ricompattato tutto d’un tratto, in seguito all’elezione di Laporta a nuovo presidente del club. La vittoria della Coppa del Re, ai danni dell’Atletico Bilbao, non ha fatto altro che distendere ulteriormente gli animi in casa blaugrana, tanto che si sono create le condizioni ideali perché tutti si siedano attorno a un tavolo comune e ridiscutano del futuro.

Secondo l’emittente TVE è stato Messi a dare inizio alle prove di riavvicinamento. Lui stesso avrebbe informato la dirigenza della propria volontà di rinnovare il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Di più: l’argentino sarebbe addirittura disposto a ridursi parte dell’ingaggio per venire incontro alle difficoltà economiche accusate dal club in questo primo anno di pandemia.

Notizia che giunge a sigillare un rapporto ormai ultraventennale, e che spazza via d’un colpo le voci di un possibile addio di Messi alla causa “blaugrana”. Solo nella giornata di ieri, infatti, fonti spagnole avevano assicurato di contatti avviati tra il PSG e l’entourage del giocatore, rappresentato dal padre Jorge. Nelle intenzioni, piuttosto ambiziose, quella di ricostruire, con Neymar e Mbappé, un tridente molto simile alla MNS (Messi-Neymar-Suarez), che vinse tutto col Barcellona nell’annata 2014-15.

In Catalogna condividono le stesse ambizioni di vittoria, ma sanno anche che con Messi tutto può essere un po’ più semplice. D’altronde, la voglia di continuare a primeggiare sembra essere reciproca: a fronte di una riduzione del suo stipendio, Messi ha chiesto al club che quei soldi vengano reinvestiti sul mercato per potenziare la squadra e aprire un nuovo ciclo vincente.

Gli obiettivi sono chiari, il modo per raggiungerli pure. Prima di sedersi al tavolo delle trattative, però, bisognerà dare l’assalto a uno Scudetto ancora in bilico. Perché si sa: l’appetito vien mangiando.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus