Barcellona, Everton e il futuro di Deulofeu: la recompra scade il 30 giugno

Gerard Deulofeu è una delle classiche telenovele estive. Dopo la seconda parte di stagione abbastanza positiva passata a Milano sponda rossonera, è incerto il riscatto del Milan complice la causa di recompra del Barcellona. Il calciatore ha espresso chiaramente le sue idee, affrontare gli impegni con la nazionale maggiore e poi l’europeo under 21 prima di scegliere quale possa essere il suo futuro.

Gli inglesi possono usufruire della clausola del recompra fino al 30 giugno, data in cui Deulofeu difficilmente avrà ancora le idee chiare. La scelta sarà influenzata anche dalla squadra in grado di offrirgli maggior minutaggio e maggior visibilità, e da questo punto di vista potrebbe essere proprio il Milan.

Ai tifosi rossoneri una sua permanenza sarebbe più che gradita sopratutto perché l’obiettivo Keita sembra destinato a trasferirsi alla Juve, quindi un calciatore giovane e che conosce l’ambiente come lui potrebbe essere la scelta giusta.

Nel caso invece lo riscattasse il Barcellona, sicuramente troverebbe meno spazio perché davanti a lui c’è il tridente Messi, Suarez e Neymar. Ottimo rincalzo quindi ma non sarebbe la meta preferita dal giocatore che ha voglia di giocare e dimostrare il suo valore. Difficile quindi pronosticare il suo futuro, di certo chi deve affrettarsi se volesse averlo in rosa sono proprio i blaugrana che hanno la scadenza fissata al 30 giugno.