Atletico Madrid, niente esodo: Simeone e Berta restano

Diego Pablo Simeone resterà a Madrid anche per il prossimo anno, rispettando il contratto che lo lega al club biancorosso. Con lui anche Andrea Berta e Gis Marin.

Sembrava essere destinato a lasciare la panchina dell’Atletico già alla conclusione di questa stagione, ma il Cholo ha fatto sapere che non sarà così. Al termine della partita vinta per 3-1 contro l’Athletic Bilbao, in un clima di grande emozione con un Calderon gremito per il saluto allo stadio, Simeone ha annunciato che resterà a Madrid. 

 

Diego Pablo Simeone

Ringrazio tutti coloro che sono passati per questo campo di gioco – le parole dell’ex Inter e Lazio – calciatori, allenatori e dirigenti, tutti quelli che hanno costruito questa società. Per voi la parola sentimento ha un significato profondo: altre squadre possono avere più soldi e qualche coppa in più di noi, però non potranno mai eguagliare il sentimento che tutti voi provate per l’Atletico. I giornalisti mi chiedono continuamente se rimango – ha aggiunto il Cholo Sì, rimango, e sapete perché? Resto perché questo club ha un futuro e questo futuro siamo tutti noi“.

Non solo Simeone: nell’Atletico del prossimo futuro ci sarà anche Andrea Berta, il braccio destro del tecnico che ha portato ai Colchoneros grandi colpi di mercato. Il Psg gli aveva fatto una grossa offerta, pari a 10 milioni di euro l’anno, affinché prendesse il posto dell’attuale ds  Kluivert, ma il dirigente italiano ha scelto di restare al fianco di Simeone.