Atletico Madrid: Lucas Hernandez tra Manchester United e Real Madrid

In casa Atletico Madrid, la situazione è un po’ tesa con diversi club che chiedono Lucas Hernandez.

Il terzino, campione del mondo con la Francia, ha giocato sempre titolare. Le prestazioni sono state buone ed è riuscito a scalzare la concorrenza di Kurzawa, Mendy e Sidibè. Se il calciatore può contare un nuovo trofeo nel suo palmares, a preoccuparsi è l’Atletico Madrid. La società spagnola deve tener conto della lunga lista che si è formata per il terzino classe 96.

La lista delle pretendenti, vede in cima il Manchester United di Josè Mourinho. Considerati i numerosi problemi che la squadra sta vivendo e i molti difensori in scadenza di contratto il prossimo giugno, i Red Devils possono provare l’affondo decisivo. Il tecnico portoghese ha infatti pronti ben 80 milioni di euro, non certo due spicci. L’interesse è serio e a cifre simili si potrebbe chiudere già a gennaio.

Gli 80 milioni di euro equivalgono alla clausola rescissoria inserita nel nuovo contratto che lo lega all’Atletico fino a giugno 2022. Lo United è pronto a metterli sul piatto ma solo se il calciatore è convinto della destinazione. Già in estate, il calciatore è stato cercato dal Real Madrid. Dopo che l’accordo tra le società è stato trovato, il terzino ha rifiutato la destinazione. Il Real però non si arrende e la prossima estate potrebbe tentare un nuovo affondo.