Atalanta-Napoli 2-0, dichiarazioni post-partita Gattuso: “Gettata via una gara nella quale abbiamo avuto il pallino del gioco in mano”

Termina 2-0 per l’Atalanta il match contro il Napoli valido per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A. Per i nerazzurri decisive le reti di Pasalic e Gosens. 

Un Rino Gattuso molto amareggiato ha così analizzato il match nel post-partita: “Sono arrabbiato, questa partita avremmo meritato di vincerla, siamo stati capaci di gettare via una gara nella quale abbiamo avuto il pallino del gioco in mano. Non ricordo un tiro da parte loro, oltre i gol, il che già fa capire quanto di buono fatto da noi, ma partite così devono essere portate a casa”. 

Gennaro Gattuso, 42 anni, allenatore del Napoli

Gli errori: “La cosa che mi fa rabbia è che non abbiamo subito gol per merito degli avversari, ma per errori nostri. Abbiamo creato tanto, ma fatto troppe chiacchiere. Inoltre sono stati tanti anche gli errori fatti negli ultimi 20-25 metri. Abbiamo giocatori di livello, che certe cose potrebbero non sbagliarle. Questa sconfitta non mi va giù”. 

Percorso di crescita: “Questa squadra ha un gran da fare se vuole quantomeno provare ad arrivare in Champions League la prossima stagione. Pensare alla sfida di Barcellona, già da ora, sarebbe un grave errore da non commettere. Saremo focalizzati a mille su quel che ci resta da giocare. Solo così possiamo creare una mentalità vincente”.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi