Asian Champions League 2019: Al Hilal di Giovinco batte l’Urawa in finale e si laurea campione

I sauditi avranno ora diritto di disputare il Mondiale per club. Giovinco grande protagonista della partita.

Ancora una gioia “mondiale” per Sebastian Giovinco. L’ex juventino, che ora milita tra le file dei sauditi dell’Al Hilal, infatti, ha trascinato i compagni alla prima storica conquista dell’Asian Champions League, l’equivalente asiatica dell’ex Coppa dei Campioni Europea.

 

 

                                                                                                        

 

 

 

Per la squadra degli Emirati Arabi, però, la festa è doppia, perchè dopo la conquista del trofeo, ora avranno la possibilità di disputare il Mondiale per club insieme, tra le altre, ai campioni d’Europa del Liverpool e dei vincitori della Copa Libertadores, i brasiliani del Flamengo, che ieri hanno sconfitto in finale gli argentini del River Plate. L’ultimo atto della competizione asiatica, ha visto l’Al Hilal imporsi per 2-0, con le reti firmate da Al Dawsari al 74′ su assist di un ispirato Giovinco, e di Gomis al terzo minuto di recupero oltre il 90′. Molto positiva proprio la prestazione dell’ex Juventus, il quale ha sfiorato il gol in più di un’occasione. Non poteva, quindi, iniziare in maniera migliore l’esperienza asiatica per la Formica Atomica, che in gennaio aveva lasciato i canadesi del Toronto, dopo quattro anni conditi da ben 73 gol, per accasarsi ai sauditi, i quali ora avranno l’occasione di conquistare il titolo iridato e uno storico bis.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus