Accordo Real Madrid-Mbappe, ma il PSG rilancia: rinnovo da 60 milioni a stagione?

Calciomercato estero: Mbappé tentato dall’offerta del PSG. I parigini mettono sul piatto 60 milioni a stagione.

Un’offerta irrinunciabile per provare a recuperare un rapporto che sembra destinato a finire: il PSG non molla la presa su Kylian Mbappé. Secondo quanto si apprende dal “Messaggero”, i parigini avrebbero offerto alla stella della Nazionale francese un contratto da 60 milioni all’anno, per convincerlo a restare e non cedere alla corte del Real Madrid.

Un’offerta “folle”, che renderebbe Mbappé il calciatore più pagato della storia del calcio. Un’offerta che muove anche i vertici dell’Eliseo, con Emmanuel Macron e l’ex presidente Nicolas Sarkozy che sarebbero disposti a muoversi in prima persona per sostenere l’ingente spesa che si prospetta allo sceicco Al-Khelaifi.

Mbappè uno dei migliori talenti francesi degli anni 2000. Fonte. Mbappè wikipedia

I rapporti tra Mbappé e la squadra parigina non sono idilliaci da tempo: il classe ’98, desideroso di vincere la Champions, si sentirebbe insoddisfatto dei risultati di una squadra ancora incapace di imporsi a livello internazionale. Il fatto che Al-Khelaifi abbia deciso di puntare su un atleta del calibro di Messi, rischiando di offuscarne la luce, avrebbe indotto poi Mbappé a riconsiderare il proprio futuro.

Un futuro che, fino ad oggi, sembrava dovesi tingere di colore “merengue”, ma che ora potrebbe nuovamente cambiare. Sempre che Kylian accetti la faraonica offerta del PSG.