Milan-Inter, conferenza stampa pre-partita Conte: “Domani partita speciale. Vincere deve diventare il principale imperativo”

Un Antonio Conte molto carico quello che si è presentato alla sua prima conferenza stampa pre-Derby in maglia nerazzurra. Diversi i temi toccati dal tecnico: dalla presunta lite Brozovic-Lukaku, passando per l’analisi della possibile formazione di domani, fino ad evidenziare la triste situazione “razzismo” presente ancora oggi in Italia. 

“Domani affronteremo una partita speciale, ci ritroveremo di fronte ad una buonissima squadra in un match sentitissimo. Giampaolo, come me, è uno di quei tecnici ossessionati dal calcio. Entrambi vediamo nella politica del lavoro l’unico metodo per poter andare avanti. Abbiamo ancora tanto da migliore, ma la nostra testa deve essere improntata alla vittoria. Questa è l’unica base di partenza”. Il tecnico ha poi focalizzato la propria attenzione sul dibattito da spogliatoio Lukaku-Brozovic: “Credo che l’Inter storicamente sia una delle squadre più chiacchierate in assoluto tra media e TV. Ciò, per chi è nell’ambiente nerazzurro da più tempo, viene visto come normale amministrazione, ma per me continua ad essere una cosa totalmente fuori dal normale. Le cattive abitudini vanno cambiate. Dobbiamo proteggere maggiormente il mondo Inter.”

Impossibile, inoltre, non focalizzare l’attenzione sugli acciaccati Candrevea e Lukaku: “Per sapere se Antonio giocherà aspettate le 19, tanto poi l’informazione in qualche modo vi arriverà. Lukaku sta bene”. Su Brozovic e Sanchez: “Di Marcelo sono molto contento. Lui è uno di quei calciatori che se si mette in testa di voler diventare tra i più forti a livello europeo nel suo ruolo, può farcela benissimo. Alexis sta iniziando a dare le risposte che cercavo. A breve sarà pronto per partire tra i titolari”. Infine, questo il pensiero di Conte in merito alla campagna contro il razzismo lanciata dal Milan: “In Inghilterra, qualsiasi tifoso che mostra segni di forme razziali, non entrerà mai più in uno stadio. In Italia, invece, anno per anno andiamo a peggiorare. Bisognerebbe lanciare maggiori messaggi positivi, per eliminare tutto questo odio e rancore presenti.”

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Orazio Redi

Informazioni sull'autore
Giornalista pubblicista, laureato in Scienze della comunicazione. Amante, sin da piccolo, di calcio e analisi dei linguaggi giornalistici. La citazione, che definisce perfettamente la mia ambizione, è questa qui di Steve Jobs: "L'unico modo per poter fare un ottimo lavoro sta nell'amare ciò che si fa. Il segreto è non accontentarsi mai e inseguire fino alla fine i propri sogni".
Tutti i post di Orazio Redi