Inter, clamoroso: Zhang vuole vendere il club

Zhang vendita Inter. Potrebbe concludersi la parentesi della presidenza di Steven Zhang all’Inter. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, la proprietà cinese sembrerebbe essere al capolinea con il club di Viale della Liberazione. Il problema riguarderebbe, in qualche modo, i debiti che il club nerazzurro possiede. C’è anche la possibilità, tra l’altro, che venga consegnato l’intero pacchetto azionario della società.

L’avventura di Steven Zhang a capo dell’Inter potrebbe concludersi prima del previsto. Zhang starebbe pensando di abbandonare il timone per il conto in rosso che l’Inter avrebbe. L’imprenditore cinese ha investito non pochi soldi nell’acquisto del club nerazzurro. La cifra, comprendente azioni e capitali, arriva attorno ai 650 milioni di euro.

L’Inter, tra l’altro, dovrà anche cercare di risolvere la situazione del mercato invernale. Dopo aver piazzato Radja Nainggolan al Cagliari, bisogna vendere altri esuberi. In primis Christian Eriksen, quasi mai titolare con Antonio Conte, ma anche Andrea Pinamonti. Inoltre, non è da escludere che possa partire anche uno dei big, probabilmente a giugno, per migliorare leggermente la situazione non molto rosea.

Zhang vendita Inter

Zhang vendita Inter, due offerte importanti

A parlare di questo nuovo volto della presidenza dell’Inter è Il Corriere dello Sport. Secondo quanto emerso, ci sarebbero due bond a disposizione. Uno riguarderebbe Goldman Sanchs di circa 300 milioni di euro e l’altro JP Morgan di 75 milioni. Le offerte devono essere valutate entro la fine del 2021. Un altro problema per la società sono gli stipendi.

Il club del Biscione è stato uno dei pochi che non ha tagliato nessuno stipendio ai propri tesserati. Questa volta, però, si vedrà costretto a prendere in considerazione questa ipotesi. Tra l’altro sono già stati pagati gli stipendi di settembre ed ottobre.

Non si hanno ancora tracce di quelli di luglio ed agosto ossia quando si è giocato il campionato ma anche quelli di novembre e dicembre. Quest’ultimi potrebbero essere pagati il mese prossimo ma il tempo non è molto.

Ci sarà anche un colloquio con i giocatori per chiarire in qualche modo la situazione. Proprio loro, magari, potranno decidere di dimezzarsi o fare un piccolo ritocco al proprio ingaggio in modo da aiutare il proprio club. La situazione, quindi, resta molto delicata in casa Inter. Alla vigilia della gara contro il Crotone, emergono già queste nuovi voci su una nuova possibile proprietà che non fanno che destabilizzare l’intero ambiente.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione