Voti e pagelle Venezia-Napoli 0-2: Osimhen apre e Petagna chiude il match contro i lagunari

Voti e pagelle di Venezia-Napoli 0-2. Gli azzurri vincono al Penzo grazie alla rete di Osimhen, che ritrova il gol dopo l’infortunio, e Petagna. Il Napoli si avvicina al Milan.

Un pomeriggio tutt’altro che scontato nella sfida pomeridiana tra Venezia e Napoli. La squadra di Luciano Spalletti trionfa per 2-0 e raggiunge il Milan che ieri ha vinto il derby contro l’Inter. Ad aprire le danze è Osimhen che sblocca una partita che nel primo tempo è stata molto sofferta. Il nigeriano segna con un colpo di testa come nel suo ultimo gol in campionato.

Negli otto, diventati poi dieci, minuti di recupero il Napoli, in superiorità numerica, riesce a trovare anche la rete del definitivo 2-0 con Petagna che chiude completamente i conti.

Venezia-Napoli, ventiquattresima giornata Serie A 6-2-2022.
Venezia-Napoli, ventiquattresima giornata Serie A 6-2–2022.

Pagelle Venezia

Migliore

Ceccaroni 6

L’unico salvabile della formazione di Paolo Zanetti è Ceccaroni. Il difensore rimette ordine nel reparto difensivo e legge bene ogni chiusura degli attaccanti azzurri, specie nei confronti di Politano che chiude bene. Ingenuo, però, nel commettere un fallo di mano fuori dall’area che gli causa la diffida.

Peggiori

Ebuehi 4,5

Una partita che, tutto sommato, era nella media per nigeriano. Sfortunato in uno scontro con l’arbitro che lo costringe a fasciarsi, regge poco l’urto e comincia a fare numerosi errori. Il più grave è stata sicuramente l’entrata killer, con piede a martello, nei confronti di Mertens che gli costa il rosso diretto dopo una consulta dell’arbitro al VAR.

Nani 4,5

Totalmente insufficiente anche la partita dell’ex Manchester United. Un giocatore di grande esperienza come lui si fa vedere davvero poco e non aiuta molto la squadra. Nel primo tempo ha qualche spunto ma nel secondo sparisce completamente. Non riesce a contenere Politano che poi serve il cross che porta alla rete del Napoli.

Johnsen 5

Leggermente migliore la sua partita rispetto agli altri compagni. Tuttavia si fa vedere pochissimo se non in qualche occasione di non possesso. Nel secondo tempo il suo attacco si mostra ancora più sterile dei primi quarantacinque minuti.

Pagelle Napoli

Migliori

Osimhen 7,5

Finalmente è ritornato anche Osimhen, la gioia per Luciano Spalletti. L’attaccante, dopo il brutto infortunio, ritorna ad essere titolare dal primo minuto in una partita. Già prima della rete si erano fatti vedere i suoi spunti ma poi con quel colpo di testa sblocca il match. Il suo ultimo gol contro il Torino, tra l’altro, era arrivato nello stesso modo. Lezzerini non ci sarebbe mai arrivato. La sua velocità ed i suoi stacchi fanno girare la testa alla difesa veneziana. Micidiale.

Lobotka 7

Ancora una volta una partita di grandissima qualità per il centrocampista slovacco che con Spalletti sembra rinato. Ne serve uno anche al bacio per Osimhen nel primo tempo. Non sbaglia un pallone ma fa quello che gli riesce meglio: li recupera. Infatti, è suo il pallone che porterà al gol di Petagna per il 2-0 finale.

Politano 6,5

Partita discreta anche per il laterale azzurro. Nel primo tempo ha qualche incertezza con Ebuehi. Ha anche tantissime idee ma pecca nella definizione. Sarà suo, però, il cross che propizierà il vantaggio di Osimhen. Non fa rimpiangere l’assenza di Lozano.

Peggiore

Mario Rui 5,5

Il portoghese, più volte, è stato impreciso con diverse palle e negli anticipi. Si fa anticipare spesso da Johnsen nella prima frazione di gioco ma poi migliora gradualmente nella ripresa.

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione