Voti e pagelle Napoli-Empoli 0-1: Cutrone punisce il Napoli e sbanca il Maradona

Arriva il KO per il Napoli di Luciano Spalletti contro l’Empoli. I toscani riescono ad imporsi per 1-0 con un gol di Cutrone dopo tantissime occasioni sciupate dagli azzurri. Il Napoli non approfitta del pari del Milan e viene scavalcato dall’Atalanta.

Il Napoli subisce la sua terza sconfitta in campionato. Dopo Inter ed Atalanta, gli azzurri perdono, a sorpresa, anche contro l’Empoli di Aurelio Andreazzoli. In un primo tempo equilibrato, il Napoli cambia volto nel secondo tempo. Gli azzurri vanno moltissime volte vicino al gol e prendono anche diversi legni. L’Empoli sembra essere in difficoltà ma alla prima occasione Cutrone non perdona e con un colpo di testa fortunato e, con rimpallo, punisce Ospina.

Una doccia gelata per gli azzurri che erano in partita. Con questa sconfitta i partenopei non scavalcano il Milan, che ieri ha pareggiato contro l’Udinese, e vengono superati dall’Atalanta che ha vinto con l’Hellas. Momentaneo quarto posto per il Napoli.

Napoli-Empoli, 17° giornata Serie A 12-12-2021.
Napoli-Empoli, 17° giornata Serie A 12-12-2021.

Pagelle Napoli

Migliore

Ounas 6

L’algerino ancora una volta è protagonista di una straordinaria partita dopo quella di giovedì in Europa League contro il Leicester. L’Empoli, però, riesce molto spesso a far fronte alle sue giocate. La difesa si fa beffare dalle finte ma manca sempre la conclusione davanti alla porta. Complice anche un Vicario strepitoso, l’attaccante azzurro non riesce a trovare la rete.

Peggiori

Demme 5,5

Il centrocampista azzurro è lontano parente da quello visto nelle partite prima dell’infortunio. Poco incisivo tant’è che l’Empoli riesce a trovare gli spazi. Bajrami fa quello che vuole con lui e riesce a sfondare la mediana azzurra. Unico aspetto positivo è il recupero sul pallone che poi servirà per la conclusione di Insigne ma che sarà parata dal portiere avversario.

Lozano 5

Si riprende dall’infortunio contro il Leicester ma il messicano non è ancora determinante nel gioco. Serve solo un ottimo pallone per Insigne ma che Vicario riesce a neutralizzare. Qualche volta impiega il portiere empolese ma senza alcun successo. Sulla sinistra non riesce mai a sfondare ed era in affanno nell’impostazione del gioco.

Elmas 5

Prova insufficiente anche per il macedone, dopo le due reti in Europa. Poche volte si dimostra propositivo e riesce a fare delle giocate insieme a Zielinski e a Demme. Con l’uscita del primo, prende le redini del centrocampo e cerca di accentrarsi ma senza successo. Va vicino al gol ma prende la traversa.

Pagelle Empoli

Migliori

Parisi 7,5

Sicuramente uno dei migliori dell’Empoli, specie nel primo tempo. Il difensore ha giocato una partita tecnicamente perfetta. Tutte le uscite e chiusure sono state pulite e non ha mai rischiato il fallo. Giocatore tra l’altro seguito dal Napoli e dopo questa partita Parisi è sicuramente finito ancora di più nel mirino della società partenopea.

Cutrone 7

Il gol dell’ex Milan è davvero pesante per la sua squadra, anche se molto fortunato sul rimpallo. Il giocatore migliora letteralmente nel secondo tempo, dopo i primi 45 minuti davvero spenti. Oltre al gol, prova anche altre conclusioni ma Ospina riesce sempre a contrastarle.

Zurkowski 6.5

Buona prova anche del centrocampista empolese. Riesce a proporsi sempre in disimpegno e non cala mai. Nel primo tempo costruisce il gioco e riesce sempre a piegare la difesa azzurra. Nel secondo tempo si dimostra ancora all’altezza e regala giocate agli attaccanti.

Peggiore

Pinamonti 5,5

Se Cutrone gioisce per il gol, Pinamonti un po’ meno. L’attaccante ex Genoa non è determinante come ci si aspettava. Si propone ma nella maggior parte delle volte viene sempre pizzicato in fuorigioco. I suoi movimenti cercano di impensierire la difesa azzurra ma un attento Rrahmani riesce a fronteggiarlo.

Cesare Tartaglione

Informazioni sull'autore
"Non c'è altro posto al mondo dove l'uomo è più felice che in uno stadio di calcio" Classe 96. Nutro una vera venerazione per il calcio e una profonda passione per la scrittura e la libertà di espressione. Insegnante e divoratore di libri. Open minded.
Tutti i post di Cesare Tartaglione