Volley, Superlega maschile: Piacenza, con un Grozer in più, vince in rimonta

La Gas Sales Bluenergy Piacenza torna alla vittoria. I ragazzi di Bernardi perdono il primo set e poi completano la rimonta. La sfida contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia termina 3-1 (22-25, 27-25, 25-20, 25-22) a favore degli emiliani.

La Gas Sales torna a fare affidamento sul suo opposto Georg Grezor per i primi tre set, ma a guidare i biancorossi alla vittoria è stato lo schiacciatore americano Russell che ha terminato la gara con 22 punti, 1 muro e 1 ace. Alla Tonno Callipo non bastano invece i 19 punti di Rossard e i 15 del pari ruolo Defalco per ottenere la vittoria.

Primo set

L’ace di Rossard porta i calabresi subito in vantaggio (1-4). I biancorossi si riavvicinano con il muro di Candellaro su Abouba (4-5). Il parziale torna in parità con un monster block di Grozer sulla banda francese (7-7). Due muri consecutivi di Chinenyeze e Rossard regalano un break a Vibo (8-11). La diagonale di Defalco vale il 10-14 e Bernardi chiama time-out.

Gli errori diretti in attacco dell’opposto calabrese prima (13-15) e della banda americana dopo (15-15) tengono la Gas Sales in partita. L’invasione a rete di Candellaro vale il 20-21 e il tecnico degli emiliani richiama i suoi in panchina. Il n.9 di Vibo mette a segno prima una diagonale (21-23) e poi realizza il mani fuori valido per il 22-24. Mousavi non trova il campo con il primo tempo e la Tonno Callipo vince il primo set.

Logo Superlega maschile volley

Secondo set

Chinenyeze concretizza una palla slash (0-1). Con il muro a due i calabresi trovano il +2 (3-5). L’alzata a una mano di Baranowicz viene trasformata in punto da Mousavi (5-6). Il punto diretto dai nove metri di Rossard vale il 7-10. Il pallonetto di Grozer riavvicina Piacenza (9-10). La diagonale di Clevenot viene fermata dal nastro (10-12).

Defalco viene fermato dal muro piacentino e sul 18 pari Baldovin decide di chiamare time out. Piacenza va in vantaggio grazie al muro di Mousavi (21-20). Il monster block di Defalco vale il +1 (22-23). Nel momento più importante Grozer aiutato dal nastro trova l’ace del 24-23 e il tecnico calabrese ferma il gioco. La vittoria di Piacenza arriva ai vantaggi con una parallela di Clevenot.

Terzo set

Il gioco riprende in equilibrio tra le due formazioni fino al 5 pari. Il video-check chiamato dalla panchina piacentina conferma l’invasione di Cester sotto rete con il piede (7-5). Saitta di seconda intenzione trova il punto dell’8-7. Il muro di Vibo toglie le mani e induce Clevenot all’errore (11-10). Baranowicz e Mousavi non si comprendono e regalano agli avversari il punto del pareggio (12-12).

Il muro vincente di Saitta porta avanti la Tonno Callipo (13-14). L’ace del centrale iraniano manda Piacenza sul +2 (17-15) e Baldovin ferma il gioco. La pipe di Russell vale il +4 (21-17) e poi si ripete per il 24 a 21. Il centrale iraniano mette a segno il punto che porta in vantaggio i piacentini nel conteggio dei set.  

Quarto set

Trova spazio Finger per lasciare a riposo Grozer. Piacenza trova il primo vantaggio del set con il doppio errore di Rossard in attacco (4-2). L’ace di Candellaro porta i padroni di casa sul +3 (7-4). La Gas Sales mantiene il vantaggio con il muro di Russell (11-8). Il mani out di Abouba permette a Vibo di riavvicinarsi (12-11). Dopo l’ace di Russell (14-11), Baldovin richiama i suoi in panchina e cerca di cambiare qualcosa mandando in campo Gargiulo.

Con la palla slash concretizzata da Defalco, Vibo torna a -1 (16-15). Nel finale di set, Piacenza mantiene il vantaggio di due punti grazie alla pipe (18-16) e alla super (20-18) della banda americana. Defalco in pallonetto rimette il gioco sul 21 pari. Finger trova il mani fuori del 24 a 21. L’mvp della gara, Aaron Russell chiude la partita con un mani out.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus