Volley, Serie A1 femminile: Roma piega Firenze 3-1

Vittoria importante dell’Acqua e Sapone Roma nel posticipo della quinta giornata di Serie A1 volley femminile. Le ragazze di Stefano Saja piegano 3-1 una Firenze che non riesce ad approfittare dei passi falsi delle rivali per portarsi a ridosso di Conegliano.

Una vittoria per affrancarsi dalla zona retrocessione: la quinta giornata del campionato di Serie A1 volley femminile si chiude con la bella affermazione dell’Acqua e Sapone Roma, 3-1 in casa al cospetto di un Bisonte Firenze lanciatissimo.

“Roma nun fa la stupida stasera”, recita un vecchio stornello romano. E la parte della stupida stasera è toccata a Firenze. La squadra di Bellano aveva la possibilità di portarsi al secondo posto in solitaria, mettendo pressione alla capolista Conegliano e proiettandosi verso aspettative più rosee di quelle dichiarate a inizio stagione.

Invece, il sestetto toscano vince bene il primo set, 19-25, per poi sciogliersi inesorabilmente nei successivi parziali. Le giallorosse, guidate dalla regia dell’americana Bugg e dagli attacchi di Klimets (top scorer con 28 punti), dimostrano di essere squadra che può reggere egregiamente la categoria.

L’Acqua e Sapone Roma si impone 3-1 contro Firenze. Immagine dal sito della Lega Volley femminile

I muri di Cecconello (ben quattro), l’efficacia capitolina in battuta, rendono difficile la vita a Firenze che, nonostante abbia in Nwakalor e Sorokaite attaccanti da 39 punti complessivi, capitola nei tre set successivi.

Il Bisonte detta il ritmo della gara, ma l’Acqua e Sapone sta attenta a non scivolare troppo indietro. Le giallorosse mantengono il secondo set in equilibrio sul 7-7, poi lo fanno proprio col minimo scarto (25-23), grazie agli attacchi decisivi di Klimets e Pamio.

Anche nel parziale successivo è Firenze ad imporsi nella prima parte di set, con Roma brava a rimanere attaccata. Le ragazze di Saja mantengono un vantaggio rassicurante di due punti, fino all’allungo decisivo nel finale, propiziato da Klimets e rifinito da Strigot, che firma il punto del 25-20.

L’ultima frazione vede Roma al potere, allungare prima sul 7-4 poi, neutralizzata la fase di cambio palla avversaria, andare sul +10 con Lena Strigort (21-11). A chiudere set e partita è una diagonale di Pamio, che fissa il punteggio sul 25-17, e regala alle giallorosse una vittoria di estrema importanza.

Tre punti che danno sicurezza al sestetto capitolino, ora più consapevole dei propri mezzi. Firenze mette in mostra qualche peccato di inesperienza. Una sconfitta che, seppur ridimensionando le ambizioni della squadra di Bellano, non cancella quanto di buono fatto finora.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€