Volley, Serie A1 femminile: I risultati degli anticipi del sabato

Regala grande spettacolo l’antipasto della quarta giornata di Serie A1 volley femminile. Nei tre anticipi giocati oggi, fa scalpore la vittoria di Monza su Novara, 3-1 il parziale, in quello che puó essere considerato a buon diritto il match clou dell’intero turno. Le ragazze di coach Gaspari affrontano una Novara priva dell’infortunata Cristina Chirichella al centro. Dopo un primo set parecchio combattuto, chiuso 26-24 ai vantaggi, la formazione brianzola accusa un attimo di defaiance che la fa scivolare sul 5-11. Solo gli errori di Novara, uniti a una super Begic col suo muro vincente nel finale, permettono a Monza di portarsi a casa il secondo set. Le piemontesi hanno un moto d’orgoglio nel terzo parziale e, dopo essere state sotto 5-3, recupera fino al 15-11, chiudendola poi con un muro di Bosetti sul 25-22. Punteggio che sembra ridare vita a Novara, la quale ritrova una buona efficienza in Herbots. Monza peró tiene botta e, dopo essersi portata sul 18-13, chiude il match 25-20 grazie all’errore di Smarzek al servizio.

Rosamaria punisce Perugia da grande “ex”

Nel primo anticipo di giornata Casalmaggiore liquida Perugia con un agevole 3-0 (25-17; 25-20; 25-17), grazie alla prestazione maiuscola dell’ex di giornata: Rosamaria Montibeller. La brasiliana si rende autrice di ben 23 punti, facendo rimpiangere alle avversarie lo scambio di opposti con Carcaces. La giocatrice verdeoro dimostra subito di avere una buona affinità con la connazionale Cristina Marinho, al suo esordio in regia con la nuova maglia, e realizza una grande prestazione, scandita da un’ottima e bilanciata distribuzione di punti: 6 nel primo set, 8 nel secondo e addirittura 9 nel terzo. Parisi puó cosí sorridere a una nuova vittoria dopo che la sua squadra aveva perso le prime due gare in malo modo. Ora ci sarà la sfida contro la Scandicci di Barbolini. Lí si capirà davvero quali possano essere le ambizioni della squadra cremasca che, dal canto suo, culla ancora velleità tricolori.

Cuneo vince il derby al tie-break

Nell’ultimo anticipo, quello che ha offerto il derby piemontese tra Cuneo e Chieri, la Bosca San Bernardo si é imposta 3-2, (28-26; 27-29; 23-25; 25-21; 15-12), in un match tra due squadre a caccia di riscatto, dopo I rispettivi KO con Perugia e Novara. La squadra di Pistola, anche grazie a Strantzali e Ungureanu. Le “gatte” hanno dominato gran parte dei primi due parziali sfruttando l’ottimo rendimento di Candi a muro e conquistando spesso break da +3. Le “collinari” hanno peró mostrato un buon mordente grazie a una Grobelna in grande spolvero, e sono riuscite a ribaltare la situazione di punteggio nel terzo set. C’é voluto il supplemento del tie-break, con una “veloce” di Candi a chiudere il match, per regalare a coach Pistola altri due punti e fargli mantenere contatto con la testa della classifica.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus