Video gol-highlights Spezia-Sassuolo 1-4: sintesi 27-09-2020

Video gol-highlights Spezia-Sassuolo: finisce 4-1 per la squadra neroverde.

Finisce male il debutto storico dello Spezia in Serie A. La squadra di Italiano cade per 4-1 contro il Sassuolo, in una gara che ha visto i neroverdi dominare per gran parte dell’incontro. I bianconeri durano il tempo di un’ora e, dopo aver ottenuto il pareggio con Galabinov nel primo tempo, unica azione degna di nota da parte dei liguri, si sciolgono letteralmente dopo il rigore trasformato da Berardi al 63′. Nel giro di due minuti Defrel cala il tris e, a un quarto d’ora dalla fine, Caputo mette il sigillo finale sul 4-1. Italiano dovrà lavorare tanto sugli schemi e sulla testa dei propri giocatori, per mettersi subito alle spalle questo impatto traumatico con la massima categoria.

Spezia-Sassuolo: la cronaca del match

Primo tempo a tinte quasi tutte neroverdi. La squadra di De Zerbi impone subvito il proprio ritmo alla partita facendo girare parecchio il pallone, mentre lo Spezia adotta un atteggiamento attendista e volto a sorprendere gli avversari in ripartenza. Dopo i primi 10 minuti in cui non ci sono occasioni, l’atteggiamento degli emiliani paga: Djuricic prende palla sulla sinistra e fa secco Sala in tunnel, il diagonale del serbo non lascia poi scampo a Zoet. Il vantaggio galvanizza il Sassuolo che riesce a trovare anche il raddoppio: Defrel tocca di testa dopo che la difesa spezzina aveva rinviato su azione di angolo dalla destra, Caputo si inserisce tra Erlic e Sala e riesce a punire Zoet. Il gol viene però annullato dopo consulto di Ghersini col VAR. Lo Spezia è davvero poca cosa e, eccetto un tiro a giro di Agudelo, non crea mai pericoli nella trequarti avversaria. Sull’unica disattenzione della difesa del Sassuolo, però, lo Spezia passa: cross di Ricci lasciato troppo libero sulla destra, Galabinov, completamente solo in mezzo all’area, svetta di testa e trafigge Consigli.

Nella parte finale del primo tempo il Sassuolo ha un altro paio di occasioni prima con Caputo, che spedisce sull’esterno della rete dopo essere stato ottimamente servito sulla corsa da Djuricic, e Locatelli che coglie una traversa su punizione dal limite.

Il secondo tempo segue esattamente il copione della prima frazione, con il Sassuolo a fare la partita. Defrel si vede negare il gol del vantaggio a porta vuota, sulla linea, dopo essere stato ottimamente smarcato in area da Djuricic. Un vantaggio che viene solo rinviato e arriva su rigore trasformato da Berardi, che beffa centralmente Zoet. Nell’occasione la difesa spezzina si fa nuovamente sorprendere da un lancio lungo di Locatelli che pesca Caputo libero in area. L’attaccante salta Zoet, il quale non può far altro che sgambettarlo in uscita per fermarlo. Il 3-1 arriva nel giro di pochi minuti con Defrel che batte Zoet al volo dopo aver ricevuto un cross rasoterra dalla destra di Caputo. Il micidiale uno-due tramortisce lo Spezia che continua a ubire il gioco in verticale del Sassuolo, capace di mandare nuovamente in rete Caputo con un lancio lungo da centrocampo. Solo la segnalazione di offside salva i liguri dal tracollo. La gioia per Caputo viene però solo rimandata: a un quarto d’ora dalla fine, su azione di angolo, Ferrari spizza di testa e libera Caputo al tiro dalla breve distanza che non lascia scampo a Zoet. Il 4-1 è il colpo di grazia su uno Spezia che, dopo aver colpito una traversa con Galabinov sul 3-1, riesce nel finale a mandare al tiro il neoentrato Mora, il quale viene però bloccato in angolo da Consigli. La gara finisce senza altre emozioni. Il Sassuolo legittima la larga vittoria con un’altra prestazione convincente dopo quella offerta contro il Torino. Lo Spezia impatta con la dura realtà della Serie A ed esce con le ossa rotte da una gara nella quale non è quasi mai riuscita a rendersi pericoloso. Tempo per lavorare ce n’è parecchio, ma Italiano dovrà cercare di correre subito ai ripari per non vivere un campionato di assoluta sofferenza.

Video gol-highlights Spezia-Sassuolo 1-4:

Spezia-Sassuolo: il tabellino della partita

Spezia-Sassuolo 1-4: 11′ Djuricic (Sa), 30′ Galabinov (Sp), 63′ Berardi (Sa), 65′ Defrel (Sa), 75′ Caputo (Sa)

SPEZIA (4-3-3): Zoet; Sala (Ferrer 78′), Erlic, Dell’Orco (Chabot 87′), Ramos; Bartomei (Deiola 71′), M. Ricci, Pobega (Mora 71′); Agudelo (Farias 75′), Galabinov, Gyasi. Allenatore: Italiano

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches (Ayhan 78′), Ferrari, Kyriakopoulos (Muldur 45′); Locatelli, Obiang (Bourabia 45′); Berardi (F. Ricci 87′), Djuricic, Defrel (Traorè 68′); Caputo. Allenatore: De Zerbi

Arbitro: Ghersini (Genova)

Ammoniti: Sala (Sp), Djuricic (Sa), Zoet (Sp)

Espulsi:

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus