Video Gol Monaco-Arsenal 0-2 Champions League 17 Marzo 2015

FBL-EUR-C1-MONACO-ARSENALIl video con i gol e gli highlights di Monaco-Arsenal: impresa sfiorata per i Gunners

Nonostante una partita giocata costantemente nella metà campo avversaria e una vittoria con due gol di scarto, si interrompe nel Principato la corsa dell’Arsenal in Champions League. I gol di Giroud e Ramsey infatti non bastano per ribaltare l’1-3 dell’Emirates per cui ai quarti di finale approda il sorprendente Monaco di Jardim.

La sintesi di Monaco-Arsenal

Prima occasione per i Gunners al 14′: Sanchez per Bellerin, cross al centro e stacco imperioso di Giroud che sfiora il palo con la palla che finisce sul fondo di pochissimo.

Cinque minuti più tardi si vede Cazorla con un tentativo volante all’interno dell’area di rigore, fondamentale Kurzawa nel bloccare tutto con la gamba destra.

MINUTO 36, ARRIVA IL GOL DELLA SPERANZA PER L’ARSENAL: Palla in verticale per Giroud, primo tentativo respinto da Subasic, poi la sfera rimane lì e l’attaccante francese è bravo a piazzarla sotto la traversa eludendo la copertura sulla linea di porta dei difensori monegaschi.

Welbeck e ancora Giroud hanno la grande chance di siglare il raddoppio già alla fine del primo tempo: l’inglese si vede deviare da terra da Abdennour un tiro al volo molto pericoloso mentre il transalpino colpisce come può il pallone messo al centro proprio da Welbeck ma Subasic è lì pronto a dire di no.

Ancora Subasic puntuale su Ozil, pericoloso direttamente da calcio di punizione: il portiere di Jardim devìa in angolo la pennellata del tedesco e salva nuovamente i suoi.

Poi ancora Ozil sfiora il 2-0: azione a destra di Bellerin, la palla sbuca al limite dell’area dove il tedesco è reattivo nel calciare di prima intenzione senza però troppa fortuna.

AL 76′ I GUNNERS TROVANO IL RADDOPPIO: Monaco seriamente in difficoltà, Monreal taglia al centro per il neoentrato Walcott che piazza perfettamente trovando però il palo a dirgli di no. L’azione continua con Kurzawa che in maniera folle spazza sui piedi di Ramsey, bravo a spostarsi sul destro la sfera e a infilare Subasic col suo diagonale chirurgico.

ALL’ 83′ SUBASIC SALVA IL MONACO: punizione battuto dalla sinistra, colpo di testa di Sanchez con la complicità di Giroud da due passi e riflesso felino del portiere croato che con questa parata provvidenziale proietta la squadra del Principato ai quarti di finale di Champions League.

L’assedio finale della squadra di Wenger infatti non produce gli effetti sperati nonostante i cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro norvegese Moen. Il Monaco fa densità nella propria metà campo ed evita quella che sarebbe stata una vera e propria impresa storica dei Gunners.

DARIO CAMEROTA © Stadio Sport

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€