Video Gol Highlights Salernitana-Cosenza 0-0: sintesi 13-03-2021

Sommario
  1. Il Tabellino

La Salernitana, pur giocando in undici contro dieci per tutto il secondo tempo grazie all’espulsione di Petrucci, non sfonda e manca l’appuntamento con il successo che avrebbe significato secondo posto solitario. Il Cosenza regge e addirittura sfiora il colpo grosso cogliendo il palo con Sciaudone. I campani sono secondi in compagnia del Monza, raggiunto ma non staccato, mentre i calabresi rimangono diciassettesimi.

Nonostante la classifica molto diversa, le due squadre a tratti si equivalgono e, addirittura, è il più “debole” Cosenza a fare qualcosa in più degli avversari, avvicinandosi anche al gol in varie circostanze.

La prima occasione è tuttavia appannaggio dei granata, al tiro con Capezzi al 7° con un’acrobazia che non sorprende Falcone.

E’ poi la squadra calabrese a fare la partita nei minuti successivi: al 13° Sciaudone colpisce di testa e manca di poco il bersaglio e, dieci minuti dopo, a mancare all’appuntamento è Mbakogu, che non arriva per un pelo su un forte traversone basso dalla sinistra di Crecco.

Nell’occasione appena descritta Mbakogu si farà male e dovrà lasciare il posto a Carretta. Al 35° è Gliozzi a sfiorare il gol con una zuccata sotto porta che Belec riesce a deviare sopra la traversa.

I campani si rifanno vivi in chiusura di tempo con Djuric, che al 43° cerca la sponda in area, ma il pallone viene fermato quasi sulla linea dal tempestivo intervento di Petrucci. Il primo tempo si conclude qui.

Dopo soli tre minuti Petrucci deve lasciar il campo a causa di una gomitata, involontaria, ai danni di Djuric che gli costa il secondo giallo.

Nonostante questo, la Salernitana non riesce a costruire grandi occasioni per lungo tempo facendosi viva solo al 72° con un gran tiro di Kiyine respinto da Falcone.

Al 78° il Cosenza va vicinissimo al clamoroso vantaggio: Coulibaly sbaglia un disimpegno nella sua trequarti e Sciaudone intercetta andando poi al tiro da fuori, colpendo il palo.

Il finale vede le squadre combattere, ma senza creare altri pericoli. Finisce in parità.

Il Tabellino

Salernitana (3-5-2): Belec; Bogdan, Gyomber, Veseli; Kupisz (84′ Anderson), Coulibaly (83′ Durmisi), Di Tacchio, Capezzi (46′ Kiyine), Jaroszynsky (59′ Cicerelli); Djuric, Tutino (83′ Gondo). Allenatore: Castori

Cosenza (3-4-1-2): Falcone; Ingrosso, Antzoulas, Legittimo; Gerbo (81′ Corsi), Petrucci, Sciaudone, Crecco; Tremolada (51′ Kone); Mbakogu (29′ Carretta), Gliozzi. Allenatore: Occhiuzzi

Arbitro: Volpi

Ammoniti: Gerbo, Petrucci, Kiyine e Crecco

Espulsi: 48′ Petrucci

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana