Video Gol Highlights Napoli-Spartak Mosca 2-3: Sintesi 30-9-2021

Video Gol e Highlights Napoli-Spartak Mosca 2-3, 2° Giornata Gruppo C Europa League: la sblocca Elmas, espulso Mario Rui, pareggia Promes, che si regalerà una doppietta, la ribalta Ignatov, rosso anche per Caufriez per doppia ammonizione, segna anche Osimhen

Il Napoli perde in rimonta contro lo Spartak Mosca allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli, conosciuto anche come Stadio San Paolo, nella seconda giornata del Gruppo C di Europa League.

Prima sconfitta stagionale per i partenopei, che arrivavano dal pareggio all’esordio, mentre i moscoviti conquistano i primi tre punti della sua stagione europea.

Voti e Pagelle Napoli-Spartak Mosca, 2° giornata fase a gironi Europa League 2021-2022.

Sintesi di Napoli-Spartak Mosca 2-3

11 secondi. Questo è il tempo che i padroni di casa impiegano per sbloccare il risultato trovando il gol del vantaggio con Elmas, che sfrutta la clamorosa papera del portiere avversario sul cross di Insigne.

Sembra una partita in discesa, un semplice allenamento per i padroni di casa, visto che gli ospiti accusano il colpo, vanno in completa balia degli avversari, si abbassano dietro la linea della palla e non riescono ad uscire.

I padroni di casa giocano su ritmi intensi, ma non riescono a sfruttare le occasioni di Petagna e, soprattutto, Di Lorenzo, sul quale il portiere cancella parzialmente l’errore iniziale.

Al 30′ minuto cambia radicalmente la partita: brutto fallo di Mario Rui su Moses, arbitro richiamato dal VAR all’on field review ed espulsione per rosso diretto.

Nel finale gli ospiti approfittano dell’uomo in più per iniziare il proprio monologo offensivo e l’assalto verso la porta di Meret e durante i minuti di recupero ancora una volta protagonista il VAR e l’on field review, che toglie il rigore che era stato concesso per fallo, in realtà inesistente, di Politano su Promes, mentre Meret è attento su Moses.

E’ scontata la partita nel secondo tempo, una sorta di attacco contro diversa: gli ospiti ci provano in tutti i modi ad allargare la difesa dei padroni di casa, che provano a resistere e ripartire in contropiede.

Al 55′ minuto gli ospiti pareggiano con Promes, su assist di Moses, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

I padroni di casa non mollano, resistono con grande carattere, ma gli ospiti continuano a pressare rendendosi pericolosi con Sobolev e Gigot, mentre al 67′ minuto viene annullato il possibile gol di Manolas per netta posizione di fuorigioc.

Al 80′ minuto gli ospiti completano la rimonta ribaltando il risultato con Ignatov, al termine di una bellissima azione corale iniziata da un brutto errore di Anguissa.

Nel finale c’è ancora tempo per l’espulsione di Caufriez per doppia ammonizione al 82′ minuto e per il tris degli ospiti, ancora Promes, che al 90′ minuto approfitta della difesa molto scadente degli avversari e per la rete di Osimhen al 94′ minuto su assist di Di Lorenzo.

Highlights e Video Gol di Napoli-Spartak Mosca 2-3:

Tabellino di Napoli-Spartak Mosca 2-3

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas (38′ st Ounas), Fabian, Zielinski (1′ st Anguissa), Politano (28′ st Lozano), Petagna (1′ st Osimhen), Insigne (41′ Malcuit). 
A disp.: Ospina, Idasiak, Juan Jesus, Malcuit, Rrahmani, Zanoli, Demme, Mertens. All.: Spalletti


Spartak Mosca (3-4-1-2): Maksimenko; Caufriez, Gigot, Dzhikiya; Moses, Litvinov (29′ st Ignatov), Umyarov, Ayrton Lucas; Bakaev (43′ st Lomovitski); Ponce (46′ Sobolev), Promes. 
A disp.: Rebrov, Selikhov, Eschenko, Gaponov, Melnikov. All.: Rui Vitoria


Arbitro: Kružliak (SVK)
Marcatori: 1′ Elmas (N); 10′ st Promes (S), 36′ st Ignatov (S), 45′ st Promes (S), 49′ st Osimhen (N)
Ammoniti: Di Lorenzo, Koulibaly, Ruiz, Manolas (N); Ponce, Litvinov, Sobolev, Ayrton Lucas, Maksimenko, Umyarov (S)
Espulsi: 29′ Mario Rui (N) – gioco pericoloso; 37′ st Caufriez (S) – doppia ammonizione

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia