Video gol highlights Milan-Bologna 2-0: sintesi 21-09-2020

Il video gol highlights, il risultato e la sintesi di Milan-Bologna 2-0, 1° giornata Serie A: senza strafare e con qualche rischio di troppo nei minuti conclusivi, i rossoneri iniziano bene il campionato sconfiggendo i felsinei grazie ad un gol per tempo di Ibrahimovic.

Zlatan Ibrahimovic decide la partita con due gol, uno di testa e uno dal dischetto, diversi per esecuzione, ma con la potenza come comun denominatore. I rossoblu fanno poco e si svegliano tardissimo cogliendo una traversa e chiamando alla parata Donnarumma; probabilmente l’andazzo era tale da far ritenere chiusa la partita per pensare al Bodo/Glimt, ma la concentrazione non deve calare mai. Soprattutto fra tre giorni.

La sintesi di Milan-Bologna 2-0, 1° giornata Serie A

E’ la squadra ospite la prima a rendersi pericolosa dopo una paio di minuti: Kessié è bravissimo ad ostacolare Soriano, il cui tiro da posizione invitante finisce in corner grazie al tocco provvidenziale dell’ivoriano.

Il Milan è un diesel e parte piano, ma si rende insidioso appena può: al 7° Calhanoglu spreca un tacco di Calabria crossando male e qualche minuto dopo manca di poco il bersaglio.

Tra il 26° e il 28° due grosse chance: prima Gabbia manda fuori sugli sviluppi di un corner e poi Bennacer è sfortunato nel deviare un cross di Ibrahimovic toccato da Skorupski: l’algerino è a pochi metri dalla porta, ma la sfera finisce sulla caviglia e si impenna finendo oltre la traversa.

Al 35° la pressione rossonera ha il giusto premio: una lunghissima azione spostatasi da una fascia all’altra culmina con un perfetto cross di Hernandez dalla trequarti sinistra e con l’imperioso stacco di Ibrahimovic che spedisce la sfera nell’angolo lontano. Con la rete si esauriscono le emozioni del primo tempo.

La ripresa inizia con il Milan subito in avanti a cercare il raddoppio, che arriva prestissimo: al 49° Orsolini stende Bennacer proprio all’ingresso dell’area e La Penna fischia una punizione dal limite poi rivelatasi, grazie all’intervento del VAR, un rigore; ineccepibile la decisione e impeccabile la trasformazione, con Ibra che scaglia un missile nel sette spiazzando Skorupski.

I rossoneri non si accontentano e sfiorano il tris in contropiede al 63°: Calhanoglu parte al massimo della velocità su azione di rimessa e serve Ibrahimovic sul lato opposto, ma lo svedese, pur saltando il portiere felsineo, calcia male e non trova la porta.

Dopo un ottimo intervento di Skorupski su una conclusione di Hernandez, il Bologna si sveglia e prova a sfruttare il contemporaneo calo di concentrazione avversario. Skov Olsen è il primo a stimolare Donnarumma con un tentativo insidioso al minuto 79.

Dopo un’importante respinta su un tiro in slalom di Sansone, il portiere rossonero viene salvato dalla traversa in occasione di un missile di Santander da dentro l’area e dal mancato tap in vincente di De Silvestri. I rossoblu cercano di mettere paura agli avversari, ma l’espulsione di Dijks per doppia ammonizione vanifica le buone, ma tardive, intenzioni degli ospiti. I 4 minuti di recupero passano senza sussulti.

Il video gol highlights di Milan-Bologna 2-0:

Il tabellino di Milan-Bologna 2-0:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer (71′ Duarte), Gabbia, Hernandez; Kessié (77′ Tonali), Bennacer (86′ Krunic); Castillejo (46′ Saelemaekers), Calhanoglu (71′ Diaz), Rebic; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Tomiyasu, Danilo, Dijks; Schouten, Dominguez (56′ Skov Olsen); Orsolini (56′ Sansone), Soriano (80′ Svanberg), Barrow (83′ Vignato); Palacio (80′ Santander). Allenatore: Mihajlovic

Arbitro: La Penna

Marcatori: 35′ e 50′ rig. Ibrahimovic

Ammoniti: Dominguez, Dijks, Castillejo, Tomiyasu, Sansone, Krunic e Gabbia

Espulsi: 88′ Dijks

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana