Video Gol Highlights Milan-Benevento 2-0: sintesi 01-05-2021

Il Risultato di Milan-Benevento 2-0: concentrati seppur con troppe leggerezze difensive, i rossoneri conquistano tre punti di platino grazie a Calhanoglu ed Hernandez e, almeno per una notte, si insediano nuovamente al secondo posto con 69 punti, in attesa delle avversarie impegnate domani. Adesso testa alla Juventus, crocevia della stagione.

La Sintesi di Milan-Benevento 2-0

I rossoneri partono bene e passano in vantaggio al 6° minuto: Calhanoglu batte Montipò con un destro non potente, ma angolato, all’altezza del dischetto di rigore dopo due triangolazioni con Kessié a centrocampo e Saelemakers al limite dell’area.

All’11° i sanniti sfiorano il pareggio con Lapadula, che scatta su un lancio dalle retrovie e, superati i centrali avversari, arriva al cospetto di Donnarumma calciando, però, male essendo in precario equilibrio. Subito dopo, Ionita prova da fuori trovando la pronta respinta in corner del numero 99.

Poco prima del quarto d’ora anche gli uomini di Pioli mancano il gol con Saelemaekers, che riceve sulla destra da Leao e conclude in maniera troppo blanda da posizione vantaggiosa favorendo la respinta di Montipò.

Dopo una lunga fase di lotta, le squadre tornano ad attaccare ed alla mezz’ora è il Benevento a mettere in apprensione gli avversari con un corner di Viola diretto sul primo palo che Donnarumma riesce ad allontanare.

Il Milan ha una grandissima occasione al 37° con un potente sinistro da fuori area di Hernandez sul quale è ancora bravo Montipò.

Ancor più golose, però, le chance sprecate nel finale: al 45° un rapido contropiede vede Calhanoglu mettere un pallone arretrato per il tiro a botta sicura di Bennacer respinto da Caldirola, immolatosi per la Patria, e, infine, nel terzo ed ultimo minuto di recupero con Ibrahimovic, mandato in porta da Kessié e fermato dall’ottimo portiere giallorosso, bravo a deviare in angolo il suo destro incrociato. La prima frazione finisce così.

Anche il secondo tempo è estremamente vivace e con occasioni da ambo le parti: ad inizio partita Ibrahimovic cerca ancora l’angolo più lontano trovando il solito Montipò ad opporsi, mentre tra il 50° e il 53° Dabo e Iago Falque sono pericolosissimi con due conclusioni da fuori area che si spengono sul fondo davvero di poco.

Al 54° anche Calhanoglu sfiora il palo con un bolide scoccato da dentro l’area, mentre il duello tra Ibrahimovic e Montipò prosegue con altri due capitoli: al 55° lo svedese e Saelemaekers scambiano in area e il primo conclude in diagonale trovando l’ennesima respinta, ma al 60° minuto, dopo un’altra parata del portiere ospite sul numero 11, Hernandez, rifinitore di quest’ultima azione, insacca a porta vuota e raddoppia.

Al 69° Lapadula duetta con Insigne e calcia sul fondo mancando di poco il bersaglio. Comprensibilmente i ritmi si abbassano bruscamente e il Milan si dedica esclusivamente all’amministrazione del punteggio sfiorando comunque il tris all’87° con un tiro del nuovo entrato Diaz fuori di un nulla.

La partita si trascina senza altre grandi emozioni fino addirittura al 95° e scoccato l’ultimo minuto, Calvarese fischia tre volte.

Video Gol Highlights di Milan-Benevento 2-0

Tabellino di Milan Benevento 2-0:

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot, Kjaer, Romagnoli, Hernandez (76′ Calabria); Bennacer (46′ Tonali), Kessié; Saelemaekers (75′ Castillejo), Calhanoglu (86′ Diaz), Leao (76′ Rebic); Ibrahimovic. Allenatore: Pioli

Benevento (3-5-2): Montipò; Glik, Barba, Caldirola; Depaoli, Dabo (86′ Tello), Viola, Ionita, Improta (76′ Caprari); Iago Falque (55′ Insigne), Lapadula (76′ Gaich). Allenatore: Inzaghi

Marcatori: 6′ Calhanoglu e 60′ Hernandez

Arbitro: Calvarese

Ammoniti: Bennacer e Castillejo

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana