Video gol-highlights Marsiglia-PSG 0-2: sintesi 07-02-2021

Video gol-highlights Marsiglia-PSG: vincono i parigini 2-0, con gol di Mbappé e Icardi.

Va al PSG il centesimo “Classique” della storia: la squadra di Pochettino viola la tana del “Vélodrome” e batte il Marsiglia 2-0, con gol di Mbappé e Icardi nel primo tempo. Bravi e fortunati i parigini, che sfruttano meglio le chance avute sino al 2-0, contando su un arsenale offensivo di ben altra portata rispetto agli avversari. Il Marsiglia, reduce dalla settimana più complicata della sua stagione, ha disputato una gara volitiva, come dimostrano i numeri degli angoli (7-1) e dei tiri in porta (4-2) addirittura maggiori rispetto ai campioni di Francia, ma non è riuscito ad essere altrettanto cinico.

parco dei principi psg-marsiglia

Marsiglia-PSG: la sintesi della partita

Il Marsiglia approccia alla gara reduce da una delle settimane più turbolente della stagione: le dimissioni di Villas Boas, per divergenze sul mercato, portano in panchina il responsabile del settore giovanile Larguet, oltre a lasciare aperto un contenzioso tra il club e il portoghese.

Larguet rinuncia a Benedetto dal primo minuto e schiera Germain, mentre Pochettino deve fare i conti con la gastrite di Neymar, sostituito da Verratti nella linea della trequarti.

L’inizio gara dei parigini è fulminante, così come la ripartenza che li porta al gol: Verratti, dall’alto del suo metro e sessantacinque, recupera una seconda palla di testa. Di Maria conduce per una trentina di metri, poi allarga verso Mbappé che prende lo scooter, semina Gonzalez, e va a battere Mandanda. Nella grande corsa, però, Di Maria ci rimette i muscoli del polpaccio ed è costretto a lasciare il campo a Sarabia.

La reazione del Marsiglia è positiva, affidata ai piedi di Thauvin: è lui che mette in moto tutta la catena di destra, smarcando Sakai e creando superiorità per eventuali cross. Proprio da un’azione d’angolo conquistata dall’accoppiata Thauvin-Sakai, il Marsiglia prova a pareggiare, ma il tiro al volo di Kamara, per quanto coraggioso, si spegne alto sulla traversa.

Il PSG abbassa un po’ i ritmi, convinto a gestire il palleggio senza affondare più di tanto, con quella superiorità che nuoce ai più forti. Rongier prova a suonare l’allarme con una conclusione dalla distanza che esce di poco. Poi, una legerezza di Icardi sulla trequarti quasi regala il pareggio a Gueye, se non fosse che Rico riesce ad opporsi al suo tiro violento.

Il Marsiglia meriterebbe il pari, ma subisce la spietata legge del calcio: così, da un cross di Florenzi apparentemente innocuo, Icardi segna il raddoppio in modo rocambolesco, con un colpo di schiena beffardo che scavalca un incolpevole Mandanda.

La botta stordisce il Marsiglia, che quasi non capitola su un destro di Paredes al volo. La palla scheggia il palo esterno e, stavolta, Mandanda è salvo.

Il Marsiglia sente forse di meritare di più rispetto a quanto prodotto e aggredisce il secondo tempo sin dalle prime battute: sempre Kamara si rende pericoloso dalla distanza, con Rico che stavolta svirgola e quasi non combina un disastro. La traiettoria, per sua fortuna, si spegne in angolo.

Il PSG dimostra che gli basta poco per far male, quando Kurzawa penetra dalla sinistra e serve Icardi. Sakai riesce a chiuderlo da dietro.

Il Marsiglia ritrova Payet, che si rende pericoloso combinando con Thauvin, ma Pochettino ha parecchie frecce al suo arco e si gioca la carta Neymar, nell’auspicio di chiudere il match.

Proprio il brasiliano, appena entrato, si crea lo spazio per andare in contropiede. Sulla corsa, Alvaro Gonzalez, tanto per rispolverare vecchie ruggini, gli frana addosso atterrandolo in area. Sembra un rigore plateale, ma l’arbitro assegna semplicemente corner.

Poco dopo Mbappé avrebbe lo spazio, al limite dell’area, per chiudere definitivamente la contesa. Il francesino pecca però d’altruismo e serve Neymar, che non aggancia e cestina l’azione.

Il PSG, alla ricerca del risultato tondo, ha un’altra occasione in contropiede con Neymar, ma l’appoggio e il controllo di Sanabria sono da dimenticare.

Il Marsiglia ringrazia e si tiene in a galla. Benedetto prova a ravvivare il finale con un tiro che viene respinto da Rico. Semmai ci fossero i presupposti per una rimonta, ci pensa a stroncarli Payet, che rifila un calcio sulla schiena di Verratti e guadagna anzitempo la via degli spogliatoi.

La vince il Paris Saint-Germain, che sfrutta sostanzialmente meglio le occasioni capitategli. Il Marsiglia, in attesa di capire quale sarà il suo nuovo condottiero, offre una buona prestazione, ma lascia sul campo altri tre punti e non riesce a smuovere una classifica ormai deprimente.

Marsiglia-PSG: video gol e highlights:

Marsiglia-PSG: il tabellino della gara

Marsiglia-PSG 0-2: 8′ Mbappé (P), 24′ Icardi (P)

MARSIGLIA (4-3-3): Mandanda; Sakai, Alvaro (Perrin 77′), Caleta-Car, Nagatomo (Lirola 55′); Rongier, Kamara, Gueye; Thauvin (Luis Enrique 77′), Germain (Benedetto 55′), Payet. Allenatore: Nasser Larguet.

PSG (4-2-3-1): Rico; Florenzi (Kehrer 86′), Marquinhos, Kimpembe, Kurzawa; Paredes (Danilo Pereira 65′), Gueye; Di Maria (Sarabia 10′), Verratti, Mbappé (Kean 86′); Icardi (Neymar 65′). Allenatore: Mauricio Pochettino.

Ammoniti: Paredes (P)

Espulsi: Payet (M)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus