Video gol-highlights Inter-Borussia Monchengladbach 2-2: sintesi 21/10/2020

Video dei Gol e Highlights di Inter-Borussia Monchengladbach: finisce 2-2 la sfida del “Meazza”, Lukaku salva i nerazzurri all’esordio in Champions League.

Una “Pazza” Inter esordisce in Champions League con un pareggio per 2-2 contro il Borussia Monchengladbach.

Partita bloccata nel primo tempo, con una penuria di occasioni dovuta alla sterilità offensiva della squadra tedesca e all’attenzione che la stessa impiega nel contrastare gli avversari soprattutto a centrocampo.

Nella ripresa l’ingresso di Lautaro cambia la partita: proprio da una sponda del “Toro”, su assist di Vidal, nasce il gol del vantaggio firmato da Lukaku.

Conte sbaglia alcune scelte nei cambi, rilevando un ottimo Perisic per Bastoni. L’Inter si schiaccia e subisce la rimonta avversaria propriziata da Bensebaini, su rigore, e Hoffmann, a cinque minuti dal 90′.

Ci deve pensare ancora una volta “Big Rom” Lukaku a sbrogliare l’intricata matassa per la “Beneamata”: un suo inserimento da dietro su corner sorprende la retroguardia del Gladbach e fa secco Sommer, per il gol del pareggio.

Un punto che costringe l’Inter ad approcciare la prossima sfida contro il Real Madrid come fosse un “dentro o fuori”.

Altri passi falsi non saranno ammessi in terra spagnola contro una squadra che partirà con l’orgoglio ferito vista la sconfitta odierna contro lo Shaktar.

Lukaku Inter-Getafe
Lukaku è il migliore come valore di mercato e rendimento nella Serie A 2019-20! Fonte: twitter.com/Inter

Inter-Borussia Monchengladbach: la sintesi della partita

Conte presenta la sorpresa Sanchez al posto di Lautaro. Il Borussia, dal canto suo, schiera l’artiglieria pesante con Pleà-Embolo e Thuram tutti in campo.

Il primo tempo non offre particolari spunti di interesse: l’Inter sfrutta molto il gioco degli esterni sulle fasce e il solito lavoro sporco di Lukaku a servizio della seconda punta.

Gli attaccanti tedeschi fanno molto movimento anch’essi ma, pur partecipando parecchio alla manovra, non riescono a trovare i varchi per rendersi davvero pericolosi. Così è l’Inter a creare le occasioni migliori: Eriksen sfiora il gol calciando alto un cross dalla destra di Darmian.

Ancora Eriksen sfrutta il lavoro di sponda operato da Lukaku per raccogliere il pallone e liberare il destro: tiro deviato in corner. Lo stesso Lukaku, dopo aver difeso bene palla, riesce a far partire un destro nell’angolo basso che si spegne di poco al lato di Sommer.

Il Monchengladbach prova a chiudere in avanti il primo tempo ma non riesce a creare pericoli, eccezion fatta per un buono spunto sulla trequarti tra i “soliti” Thuram, Pleà ed Embolo, con lo svizzero che sciupa il pallone servitogli dal francese spedendo fuori la propria conclusione.

Nel secondo tempo Lautaro entra al posto di Sanchez.

Proprio da una sponda dell’argentino arriva il gol del vantaggio interista realizzato da Lukaku: pallone scodellato in mezzo da Vidal, testa del “Toro” che serve D’ambrosio. Il laterale serve Darmian a rimorchio con l’ex Parma che tira, il pallone resta lì e il belga lo mette dentro come un rapace.

Ancora l’Inter va a sfiorare il raddoppio con una palla di eriksen in mezzo non concretizzata da Darmian.

Dopo aver subito lo svantaggio, però, il Borussia inizia a spingere con maggior convizione e perviene al pareggio verso il 20′ del secondo tempo: Vidal atterra Thuram in area e Kujpers, dopo consulto VAR, assegna il penalty.

Dal dischetto si presenta Bensebaini, che batte Handanovic sulla sua sinistra e segna il Gol del pareggio.

L’Inter prova subito a reagire con un tiro di Eriksen, servito da Barella, che finisce abbondantemente alto.

I nerazzurri provano, come nel primo tempo, a sfondare sulle fasce e sfiora nuovamente il gol su corner con Perisic che non arriva a deviare il pallone a Sommer praticamente battuto.

Il Borussia prova allora con un corner dalla destra che Thuram non riesce a deviare in porta un pallone prolungato da Pleà. Pochi minuti dopo Lautaro ha una grande occasione colpendo il palo su cross di Darmian dalla destra.

L’Inter dà l’impressione di poter colpire da un momento all’altro e invece subisce il gol dell’1-2 siglato da Hoffmann: lungo filtrante dalla mediana, Vidal tiene male il posizionamento e mantiene in gioco Hoffmann. Proprio quest’ultimo non ha problemi a battere Handanovic in uscita.

L’Inter non ci sta e pareggia poco dopo: angolo dalla destra, spizzata di Bastoni e intervento di Lukaku sulla palla a porta sguarnita. Gol del pareggio che fissa il punteggio sul 2-2, con Kolarov che spreca un’ultima occasione su calcio piazzato dal limite.

Una “pazza” Inter gioca meglio ma rischia di perdere al debutto in Champions contro i Gladbach. Solo Lukaku, doppietta per lui, riesce ad agguantare un pareggio fondamentale vista la concomitante sconfitta del Real contro lo Shaktar.

Video Gol Highlights Inter-Borussia Monchengladbach:

Tabellino di Inter-Borussia Monchengladbach:

Inter-Borussia Monchengladbach 2-2: 50′, 90′ Lukaku (I), 62′ Bensebaini (B), 85′ Hoffmann (B)

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Kolarov; Darmian, Barella, Vidal, Perisic (Bastoni 78′); Eriksen (Brozovic 78′); Lukaku, Sanchez (Lautaro 45′). Allenatore: Conte

BORUSSIA MONCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Bensebaini; Kramer, Neuhaus; Hoffmann; Embolo (Herrmann 74′), Thuram; Pleà. Allenatore: Rose

Ammoniti: D’Ambrosio (I), De Vrij (I), Kramer (B), Handanovic (I)

Espulsi:

Arbitro: Kujpers (OLA)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus