Video Gol Highlights Empoli-Juventus 2-3: Sintesi 26-2-2022

Video Gol e Highlights Empoli-Juventus 2-3, 27° Giornata Serie A: segnano Kean, Zurkowski, La Mantia e una doppietta Vlahovic

La Juventus batte l’Empoli allo Stadio Carlo Castellani di Empoli nel secondo anticipo del sabato della ventisettesima giornata di Serie A, ottavo turno del girone di ritorno.

I bianconeri tornano alla vittoria dopo due pareggi consecutivi, allungano a tredici i risultati utili consecutivi in campionato, raggiungono quota cinquanta punti, un vantaggio di sei punti sulla quinta in classifica e, paradossalmente, potrebbero essere anche rientranti nella lotta al titolo, visto che la capolista è distante solo sette punti.

Continua la crisi dei toscani, che in questo 2022 non hanno ancora vinto, scivolando al tredicesimo posto in classifica con trentuno punti, un vantaggio di soli nove punti sulla zona retrocessione.

Empoli-Juventus, ventisettesima giornata Serie A 26-2-2022.
Empoli-Juventus, ventisettesima giornata Serie A 26-2-2022.

Sintesi di Empoli-Juventus 2-3

Out Baldanzi, Haas, Marchizza e Ekong per Aurelio Andreazzoli, che schiera dal primo minuto Cacace in difesa al fianco di Luperto, Ismajli e Stojanovic a protezione di Vicario. In mediana confermato Asllani con Bandinelli e Zurkowski nel rombo completato da Bajrami sulla trequarti alle spalle di Pinamonti e Di Francesco.

Piena emergenza per Massimiliano Allegri, che deve fare a meno di Alex Sandro, Bernardeschi, Chiellini, Chiesa, Dybala, Kaio Jorge, McKennie e Rugani. In difesa tornano Bonucci e Pellegrini con De Ligt e Danilo davanti a Szczesny, mentre in mediana viene schierato Zakaria al fianco di Arthur e Rabiot. In attacco ci sono Cuadrado e Kean con Vlahovic.

E’ una partita molto divertente nel primo tempo, disputato su ritmi abbastanza intensi. Gli ospiti fanno maggiormente possesso palla, ma i padroni di casa non si limitano a pressare con aggressività, visto che trovano sempre le giocate giuste lì in attacco.

E’ subito protagonista Vicario, che si esalta su Zakaria, mentre Danilo, Cuadrado e Vlahovic risultano poco precisi in fase di conclusione, così come Zurkowski, che ci prova dalla breve distanza senza trovare la porta.

Il gol è nell’aria e, infatti, arriva al 31′ minuto, quando gli ospiti sbloccano il risultato trovando il gol del vantaggio con Kean, su assist perfetto di Rabiot.

Grande reazione dei padroni di casa, che approfittano anche dell’infortunio di Zakaria, al posto del quale entra Locatelli, per pareggiare al 41′ minuto con Zurkowski sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Nel finale, però, gli ospiti tornano nuovamente in vantaggio segnando con Vlahovic al 46′ minuto, al termine di una bella sgroppata di Cuadrado sulla fascia.

Nel secondo tempo gli ospiti sono bravi a gestire il vantaggio e il ritmo di gioco, approfittando anche dell’atteggiamento non proprio impeccabile dei padroni di casa, che risultano senza grandi idee.

Dopo il giallo di Ismajli, gli ospiti si rendono pericolosi con Cuadrado, che prima non trova la porta e poi impegna Vicario.

Entra Morata per Kean e al 67′ minuto gli ospiti segnano il terzo gol della serata ancora con Vlahovic, che si regala una bella doppietta proprio su assist perfetto di Morata.

Girandola di cambi: vengono inseriti Cutrone, Benassi e Parisi al posto di Di Francesco, Bandinelli e Cacace.

Sembra cambiare qualcosa, visto che i padroni di casa ritrovano almeno la voglia di reagire e, dopo l’ammonizione di Parisi e la clamorosa traversa di Bajrami, al 77′ minuto tornano in partita proprio con La Mantia su imbeccata di Parisi.

Nel finale gli ospiti cominciano ad impaurirsi, si abbassano troppo e soffrono il massimo sforzo dei padroni di casa, che sfiorano addirittura il pareggio ancora con La Mantia e Parisi e c’è spazio anche per Henderson e Verre al posto di Stojanovic e Bajrami.

Highlights e Video Gol di Empoli-Juventus 2-3:

Tabellino di Empoli-Juventus 2-3

Empoli (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic (40′ st Henderson), Ismajli, Luperto, Cacace (25′ st Parisi); Bandinelli (25′ st Benassi), Asllani, Zurkowski; Bajrami (40′ st Verre), Di Francesco (25′ st La Mantia); Pinamonti. A disp.: Ujkani, Furlan; Stulac, Romagnoli, Cutrone, Fiamozzi, Tonelli. All.: Andreazzoli


Juventus (4-4-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Pellegrini; Cuadrado, Zakaria (37′ Locatelli), Arthur, Rabiot; Vlahovic, Kean (17′ st Morata). A disp.: Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Miretti, Aké, Soule. All.: Allegri


Arbitro: Maresca
Marcatori: 32′ Kean (J), 39′ Zurkowski (E), 47′ e 21′ st Vlahovic (J)
Ammoniti: Ismajli (E), Parisi (E)
Espulsi:
Note:

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia