Video gol highlights Cesena-Frosinone 1-1: niente fuga per i laziali

Sarebbe potuto andare a +4 dalla Spal, ma il Frosinone è stato bloccato da un Cesena arrabbiato e determinato che può anche recriminare per il risultato, essendo stato in vantaggio per quasi tutto il match e ripreso solo dopo il 90° minuto. Con questo risultato, i giallazzurri rosicchiano un solo punto alla Spal e vanno a +2 da questa, mentre i bianconeri raggiungono la Pro Vercelli al 15° posto.

Brutta gara quella dai laziali, raramente pericolosi e solo su tiri da fuori o da fermo, mentre i romagnoli hanno interpretato benissimo il match e hanno più volte sfiorato il gol del K.O.

Dopo un inizio arrembante, con Garritano vicino al gol dopo appena quattro minuti, il Cesena inizia a tessere una fitta ragnatela che ingabbia gli avversari e, al 20° minuto, è ancora Garritano a fare a fette la difesa ospite e servire in area il solitario Cocco, che da pochi passi segna facilmente. Il Frosinone non si scuote, tira solo da lontano e con esiti dimenticabili, eccezion fatta per un tiro pericoloso, l’unico, di Dionisi: Agliardi respinge con qualche difficoltà.

Nel secondo tempo il copione non cambia e sembra dare una parte da attore protagonista al solo Cesena, che sfiora il raddoppio con Cocco, mentre la squadra di Marino annaspa vistosamente, costretta com’è a fare la parte della gazzella inseguita dal leone. Va così per tutta la ripresa, ma, come nei migliori films, arriva il colpo di scena: Maiello su punizione scodella in area un cross che il neo entrato Mokulu insacca di testa approfittando della sciagurata uscita a vuoto di Agliardi. Finisce così, con mille rimpianti da parte dei padroni di casa, ormai certi di averla spuntata e con mille sospiri di sollievo da parte dei giocatori laziali.

Migliori in campo Garritano e Mokulu (6.5 per entrambi): il cesenate mette spesso in difficoltà gli avversari e serve anche un assist, mentre il secondo entra nel finale e timbra una rete di vitale importanza. Male Agliardi (4), che toglie due punti preziosi ai suoi con un’uscita pessima, e Soddimo (5), nervoso e senza verve.

Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Capelli, Ligi: Balzano, Garritano (85° Laribi), Schiavone, Crimi, Falasco; Cocco, Ciano. All. Camplone

Frosinone (3-5-2): Bardi; Krajnc (67° Gori), Ariaudo, Terranova; Fiamozzi, Maiello, Sammarco (80° Mokulu), Soddimo (72° Kragl), Crivello; Ciofani, Dionisi. All. Marino

Arbitro: Ros di Pordenone

Ammoniti: 25′ Soddimo (F), 37′ Garritano (C), 40′ Ciano (C), 53′ Dionisi (F), 71′ Crimi (C)

 

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana