Video Gol Highlights Borussia Dortmund-Benfica 4-0: Tuchel ai quarti con la tripletta di Aubameyang

Risultato Borussia Dortmund-Benfica 4-0, Ritorno Ottavi di finale Champions League: i tedeschi ai quarti di finale grazie alla tripletta di Aubameyang e al gol di Pulisic, eliminati i lusitani

Riesce alla grande la rimonta al Borussia Dortmund, che passeggia sul Benfica al Signal Iduna Park di Dortmund nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League, annullando l’1-0 della partita d’andata. 

Troppo forti i tedeschi, che hanno dimostrato sin da subito di essere di un altro livello contro i lusitani, sin da subito palesemente apparsi non all’altezza della situazione. Una grande prestazione per il club giallonero, che proverà ad impressionare gli addetti ai lavori magari mettendo in difficoltà anche le big. 

Escono i lusitani, che non sono stati capaci di difendere il vantaggio acquisito all’andata e hanno confermato le difficoltà di questa stagione sui campi internazionali, dopo aver superato i gironi a stento. 

La sintesi di Borussia Dortmund-Benfica 4-0, Ritorno Ottavi di finale Champions League

Tutto secondo le previsioni nel primo tempo, con i padroni di casa che sin da subito prendono in mano il pallino del gioco, fanno un grande possesso palla e mettono in seria difficoltà gli ospiti, che non riescono a chiudere tutti gli spazi a dovere e risultano compatti, ma troppo contratti. 

Così, al 4′ minuto ci pensa subito Aubameyang a sbloccare la partita trovando il gol del vantaggio sul calcio d’angolo di Dembelè e riportando in parità il punteggio, dopo la sponda di Pulisic. 

I ritmi calano drasticamente con il passare dei minuti, ma sono sempre i padroni di casa a fare la partita, quasi un monologo contro gli ospiti, che questa volta si arroccano bene nella propria metà campo e non lesinano a ripartire in contropiede. 

Succede ben poco, a parte una conclusione di Dembelè, che non trova la porta, mentre nel finale la partita si incattivisce e viene spesso interrotta dai falli. 

Il secondo tempo è sicuramente molto più bello e divertente, i ritmi sono molto più elevati, visto che le due squadre sono consapevoli che con questo risultato la partita andrebbe ai supplementari, quindi anche gli ospiti alzano il baricentro e provano ad affrontare a viso aperto i padroni di casa, che, del resto, continuano a macinare gioco. 

E’ Piszczek a salvare il risultato sulla conclusione a botta sicura di Cervi, mentre Aubameyang è troppo impreciso in un paio di occasione.

Ma è solo il preludio per il gol del raddoppio, che arriva al 59′ minuto, firmato da Pulisic, su verticalizzazione proprio di Piszczek. 

Neanche il tempo di battere, che al 61′ minuto Aubameyang si regala la doppietta e cala il tris su cross di Schmelzer. 

Gli ospiti provano a reagire, provano ad attaccare la difesa dei padroni di casa, ma lasciano troppi spazi agli avversari, che si rendono pericolosi in contropiede con Castro, che non trova la porta, mentre Bartra viene fermato dal palo.

Nel finale c’è ancora tempo per il poker e la tripletta di Aubameyang al 87′ minuto che sfrutta al meglio un cross sulla destra. 

Video Gol Highlights di Borussia Dortmund-Benfica 4-0, Ritorno Ottavi di finale Champions League

Il tabellino di Borussia Dortmund-Benfica 4-0, Ritorno Ottavi di finale Champions League

BORUSSIA DORMUND-BENFICA 4-0
Borussia Dortmund (3-4-2-1): Burki, Piszczek, Sokratis (43′ st Ginter), Bartra; Durm, Weigl, Castro, Schmelzer; Dembélé (35′ st Kagawa), Pulisic, Aubameyang (43′ st Schurrle). A disp.: Weidenfeller, Guerreiro, Merino, Passlack. All.: Tuchel
Benfica (4-2-3-1): Ederson, Nelsinho, Luisao, Lindelof, Eliseu; Almeida, Samaris (29′ st Zivkovic); Salvio (19′ st Jonas), Pizzi, Cervi (37′ st Jimenez), Mitroglu. A disp.: Julio Cesar, Horta, Carrillo, Jardel
Arbitro: Atkinson
Marcatori:
4′ Aubameyang (Bo), 14′ st Pulisic (Bo), 16′ st, 40′ Aubameyang (Bo)
Ammoniti: Samaris (Be), Dembélé (Bo), Castro (Bo), Piszczek (Bo)

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia