Video Gol Highlights Argentina-Cile 1-1: Sintesi Copa America 14-06-2021

Il Risultato di Argentina-Cile 1-1: il Gruppo A si apre con una sorta di classico di questa competizione, che per due volte è stato anche l’atto conclusivo (2015 e 2016). Gli argentini giocano complessivamente meglio nel primo tempo, passando meritatamente in vantaggio con Messi, ma nella ripresa il Cile offre ben altra prestazione e pareggia con Vargas, che ribadisce in rete l’Argentina fa poco e crea solo una vera azione da gol. Il pareggio è giusto, dunque.

La Sintesi di Argentina-Cile 1-1

Gli argentini, con Leo Messi al probabile ballo finale con la sua selezione in Copa America, partono contratti, ma cercano subito di far male proprio con il numero 10, che cerca la porta da fuori area senza fortuna all’8°.

Successivamente Lo Celso sale in cattedra e al 12° e al 16° manda in porta Martinez, che manda alle stelle da posizione ottimale, e poi, di tacco, anche Gonzalez, ma Bravo tiene fede al suo nome e si allunga deviando in corner.

Tra le due occasioni dell’Albiceleste ce n’è una anche per il Cile, sebbene potenziale, che vede Palacios, ben lanciato da Menezes, anticipato da Otamendi al momento propizio.

Al 18° è ancora l’Argentina a rendersi pericolosissima: l’asse è sempre Lo Celso-Gonzales e Bravo sventa respingendo il tiro del numero 15.

La sfida, costellata da ben quattro ammonizioni in una decina di minuti nella seconda metà del parziale, vede i cileni arrancare salvo creare un’altra insidia poco prima della mezz’ora con un tiro di Menezes, il più vivace, terminato fuori di poco.

Al 33° la selezione di Scaloni trova il meritato vantaggio: da calcio di punizione, assegnato per un gran brutto intervento di Pulgar su Lo Celso proprio sulla trequarti cilena, Messi disegna una parabola magnifica che finisce nel sette malgrado Bravo voli e tocchi il pallone.

Al 38° Lo Celso è ancora in vena e serve a Martinez un altro pallone ghiottissimo, ma la punta dell’Inter calcia malissimo dal centro dell’area buttando via il possibile 2-0; il primo tempo non ha altro da offrire e finisce dopo tre minuti di recupero, assegnati per un intervento del VAR per un possibile rigore a favore, poi non assegnato, dei biancocelesti.

Il Cile è un’altra squadra al ritorno in campo, più cattiva e più veemente, e al 53° arriva il premio: Vargas viene servito con un gran filtrante da Pulgar e, approfittando del mal posizionamento di Otamendi, può andare al tiro a botta sicura che Martinez respinge poiché troppo centrale.

Sul prosieguo, tuttavia, Tagliafico prova a tranciare la gamba a Vidal, accorso in area e pronto a ribattere a rete e Roldan, dopo aver rivisto l’azione al VAR, assegna un giusto penalty: lo stesso Vidal si incarica del tiro, una botta ancora centrale che il portiere argentino riesce a deviare sulla traversa, ma Vargas irrompe sul secondo palo e rimedia di testa anticipando persino il compagno.

Appurata la regolarità del gol con un altro check (effettuato perché Vargas veniva accusato di aver segnato di mano), si riprende il gioco con il calcio d’inizio e la partita, anziché accendersi, diviene tattica e succede pochissimo, a parte un colpo di testa di Vidal fatto proprio da Martinez senza problemi.

Con il passare dei minuti l’Argentina torna ad essere quella della prima frazione e arrivano due palle gol: al 71° Bravo salva ancora su un sinistro da fuori di Messi e poi viene graziato all’80° da Gonzalez, che scatta ottimamente sul filtrante alto di Messi, ma di testa manca il bersaglio mandando clamorosamente oltre la traversa pur essendo in beata solitudine.

I minuti finali sono interamente di marca argentina, ma la rete è utopia: troppo frenetiche le azioni di Messi e soci, e senza precisione gli sporadici tiri verso la porta, e così il Cile controlla con grande calma senza mai allungarsi; il recupero è extra-large, ben sette minuti diventati poi nove, ma il risultato non cambia più.

Il Video Gol Highlights di Argentina-Cile 1-1

https://streamable.com/08b9dr
https://streamable.com/s1xu0y

Il Tabellino di Argentina-Cile 1-1

Argentina (4-3-3): E. Martínez; Montiel (86′ Molina), Martinez Quarta, Otamendi, Tagliafico; De Paul, Paredes (68′ E. Palacios), Lo Celso (68′ Di Maria); Messi, L. Martinez (81′ Aguero), Gonzalez (81′ Correa). CT: Scaloni

Cile (3-4-1-2): Bravo; Isla, Medel (84′ Roco), Maripan; Meneses (93′ Galdames), Pulgar, Aranguiz, Mena; Vidal (85′ Alarcon); Edu Vargas (77′ Pinares), C. Palacios (77′ Brereton). CT: Lasarte

Marcatori: 33′ Messi e 57′ Vargas

Arbitro: Wilmar Roldan (COL)

Ammoniti: Isla, Martinez Quarta, Pulgar, Vidal e L. Martinez

Note: al 57′ E. Martinez respinge un rigore a Vidal

Seguici su Telegram

Rimani aggiornato sulle ultime novità, i Pronostici Scommesse e i migliori Bonus Bookmaker.

Copyright © stadiosport.it - È vietata la riproduzione di contenuti e immagini, in qualsiasi forma.

I migliori Bookmaker

I migliori siti di Scommesse in Italia

Caratteristiche:
Bonus FreeBet 500€
fino a 500€ in FreeBet a partire dal primo deposito

Puoi giocare solo se sei maggiorenne – Il gioco può causare dipendenza

Caratteristiche:
Triplo Bonus!
5€ in Bonus Scommesse +20€ in Game Bonus

Fino a 100€ Sul Primo Deposito - Codice Bonus ITA125

William Hill si impegna a sostenere il Gioco Responsabile

Caratteristiche:
Offerta di Benvenuto
Bonus del 50% fino a 100€

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni e può causare dipendenza patologica. Consulta le probabilità di vincita sul sito di ADM.

Caratteristiche:
Scommesse e Casinò
BONUS FINO A 1.315€

Puoi giocare solo se maggiorenne. Il gioco può causare dipendenza patologica.

Caratteristiche:
Bonus Sport
15€ FREE

+ FINO a 300€ di BONUS sul PRIMO DEPOSITO

Scopri tutti i Bookmakers
Copyright © 2011 - 2024 - stadiosport.it è un sito di proprietà di Seowebbs Srl - REA: LE 278983
P. IVA 04278590759 Testata giornalistica iscritta al Tribunale di Lecce N.12/2016
Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute su stadiosport.it non possono essere pubblicate, diffuse, riscritte o ridistribuite senza previa autorizzazione scritta di stadiosport.it