Formula Uno, Gp di Germania 2018, dichiarazioni di Verstappen e Ricciardo dopo le prove libere

E’ la prima giornata del weekend di gare in Germania. Le prove libere hanno dato dei verdetti altalenanti, soprattutto in casa Red Bull.

Primo posto per Verstappen, mentre il suo compagno di squadra Ricciardo ha dovuto accontentarsi del tredicesimo. Il pilota olandese ha manifestato tutta la propria soddisfazione per il risultato ottenuto oggi. 

Max Verstappen in pista nelle prove libere del Gp di Germania 2018.
Fonte: Twitter Verstappen
La macchina non pare abbia avuto grossi problemi in generale, anzi ha funzionato molto bene. Forse, se si vuole mettere il dito nella piaga, si può parlare di un piccolo problema avuto con l’olio. Ma questo è stato risolto nel giro di poco tempo e quindi non pare sia compromettente per la gara. 

Ora le attenzioni del pilota olandese si concentrano sulle qualifiche di domani, in cui avrà molta più difficoltà. Bisognerà vedere quali saranno le condizioni atmosferiche e della pista domani. 

Spera solo che la macchina sia ancora più competitiva, in grado di renderlo il più vicino possibile alle Ferrari e alle Mercedes.

Daniel Ricciardo in una foto ufficiale dal suo profilo Facebook.
Fonte: Facebook Ricciardo

Anche il suo compagno di squadra Ricciardo pare molto soddisfatto. Come al solito il pilota australiano si mostra sorridente e non fa mistero delle sue ambizioni per la gara di domenica.

Innazitutto ha tenuto a precisare come abbia fatto solo un long-run. In questo modo potrà capire meglio cosa intenderà fare domani. Tra le note positive espresse ci sono state sicuramente quella riguardante il passo gara, che secondo lui è ottimo e può farlo ben sperare per la gara. Il problema che dovrà incontrare saranno le qualifiche di domani, dove è certo di finire in posizioni piuttosto distanti dai primi.

Quindi, per lui, si prospetta una gara tutta in salita, con la difficoltà di dover superare diverse vetture. Il pilota australiano non è spaventato da una prospettiva del genere, semmai appare galvanizzato e pronto a rischiare.

Vedremo come si evolveranno le qualifiche domani, per la gara c’è ancora un giorno di preparazione. La Red Bull pare che possa creare dei problemi alle due scuderie leader.

 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega