Ufficiale, telenovela finita: Dragusin rinnova con la Juventus

La Juventus ha ufficializzato sui proprio canali social con un comunicato ufficiale di aver rinnovato il contratto del difensore Radu Dragusin fino al 2025.

Dopo un rincorrersi di notizie negli ultimi giorni, è arrivata quest’oggi l’ufficialità del rinnovo di Radu Dragusin che ha prolungato il suo contratto con la Juventus fino a Giugno 2025.

Nonostante tante voci su un possibile futuro lontano da Torino, le intenzioni della Juventus sono sempre state quelle di rinnovare al più presto il contratto del difensore rumeno classe 2002. Lo stesso Dragusin non ha manifestato la volontà di lasciare il club bianconero nell’immediato ed ha apposto quest’oggi la firma sul contratto, ponendo fine a questa telenovela.

Un rinnovo importante anche perché il contratto di Dragusin scadeva a Giugno ed in questo modo la Juventus non perderà il giocatore a parametro zero. Quando ce n’è stato bisogno, Dragusin ha fatto il suo e lo ha fatto anche molto bene, facendo una buona impressione a Pirlo in prima squadra, oltre ad essere un giocatore importante per la formazione Under 23.

Ad annunciare il prolungamento del contratto è stata la stessa Juventus con un comunicato attraverso i propri profili uffiiciali. Dragusin ha iniziato la propria avventura in bianconero nel 2018 venendo aggregato all’Under 17 della Vecchia Signora, scalando subito le gerarchie.

In un solo anno, il difensore rumeno è passato dall’Under 17 alla primavera allenata da Zauli, mettendosi in bella mostra. Le sue prestazioni hanno convinto così Pirlo a puntare anche su di lui, facendolo esordire in prima squadra, nella sfida di Champions League contro la Dinamo Kiev a soli 18 anni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Danilo Servadei

Informazioni sull'autore
Laureando in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Aspirante giornalista con la passione per il calcio estero e l'amore per quello giapponese
Tutti i post di Danilo Servadei