Ufficiale: Rummenigge nuovo presidente dell’ECA

Il calcio mondiale sta attraversando un momento delicatissimo, che potrebbe cambiarlo del tutto, andando a minare i diversi valori meritocratici ed etici sui quali lo sport più famoso del mondo si è sempre fondato, trasformandolo in un mero spettacolo economicamente appetibile.

Un vero e proprio terremoto pronto a sconvolgere intere federazioni ed associazioni varie, una fra tutte l’E.C.A., l’associazione dei club europei.

fonte: profilo Twitter E.C.A.

L’E.C.A. si è. infatti, immediatamente riunita nella giornata di ieri per definire le sue prossime mosse, mantenendo la linea dura per quanto riguarda la possibilità, ormai concreta, di disputare una Superlega tra pochi club del vecchio continente (tali club hanno detto addio all’associazione).

L’ex presidente, poi dimissionario, era proprio Agnelli, tra i più importanti fautori e sostenitori della Superlega, progetto da sempre bocciato, paradossalmente, dall’associazione della quale era, ormai da diversi anni, uomo cardine.

Karl Heinz Rummenigge, nuovo presidente dell’E.C.A. – fonte: profilo Twitter Bayern Monaco



 

Nuova guida quindi per l’E.C.A. che individua in Karl-Heinz Rummenigge (attuale presidente del Bayern Monaco) la persona giusta per poter affrontare questa vera e propria tempesta improvvisa, per non far affondare del tutto la già traballante nave del calcio continentale.

Ecco un estratto del comunicato ufficiale E.C.A.

“L’esecutivo dell’ECA si è riunito oggi per discutere delle questioni importanti dopo l’uscita di dodici membri per la creazione di una ‘Superlega’. Il board condanna le loro azioni, crediamo che il calcio europeo possa essere riformato nell’interesse di tutte le parti coinvolte. Il Board si riconosce come unico e legittimo organo rappresentante dei club europei”.

“L’ECA propone di rimpiazzare l’ex presidente Andrea Agnelli con l’attuale presidente onorario Karl-Heinz Rummenigge come uno dei due membri dell’ECA nel comitato esecutivo. È stato creato un comitato esecutivo che lavorerà insieme al board in questo periodo di transizione.”

La strada è ancora lunga ma si preannuncia un serratissimo botta e risposta tra Superlega, UEFA, FIFA e singole federazioni nazionali, tra minacce ed azioni concrete.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus