Ufficiale: IFAB, possibili cinque sostituzioni anche nella prossima stagione

Una delle novità più importanti portate alla ribalta da questo finale di stagione anomalo è l’introduzione delle cinque sostituzioni che ciascuna squadra può effettuare in tre finestre temporali differenti. Due cambi in più del consueto che servono agli allenatori per gestire meglio le risorse durante un periodo nel quale si giocano due gare a settimana, e ai giocatori per ottimizzare il dispendio delle proprie energie.

Un’innovazione, quella delle cinque sostituzioni, che può però non rimanere un caso isolato: l’IFAB, organo che si occupa dell’elaborazione e aggiornamento costante del regolamento, ha difatti confermato la volontà di estendere quest’eccezione anche alla prossima stagione sportiva limitatamente alle competizioni che si concluderanno entro il 31 luglio 2021. Due sono i motivi addotti, nel comunicato diramato dall’IFAB, per giustificare una simile decisione:

– Il fatto che le squadre, a causa della conclusione ritardata della stagione in corso, avranno meno tempo per preparare l’inizio della prossima.

– Il fatto che la prossima stagione si svolgerà in tempi più brevi, anche perché in concomitanza con gli Europei, e dunque costringerà le squadre a degli impegni più ravvicinati.

IFAB cinque sostituzioni

Tale accorgimento è finalizzato innanzitutto al “benessere dei giocatori”, come si legge nella nota pubblicata dall’organo calcistico. Nella nota si precisa comunque che le cinque sostituzioni andranno esaurite in un massimo di tre intervalli temporali, (l’intervallo tra i due tempi non viene conteggiato),e che l’adozione delle cinque sostituzioni è subordinata alla discrezione di ciascun organizzatore delle varie competizioni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus