Ufficiale: Baroni non è più il tecnico della Cremonese. Al suo posto torna Rastelli

La Cremonese ha appena esonerato Marco Baroni. Il tecnico toscano paga con la perdita del posto il pessimo ruolino di marcia nelle sue 12 panchine, di cui una in Coppa Italia, nelle quali ha ottenuto appena 11 punti senza riuscire a risollevare una squadra costretta a barcamenarsi in zona retrocessione.

Costruita per andare ai playoff e affidata ancora a Massimo Rastelli, la Cremonese, dopo un inizio promettente, si è progressivamente arenata ed è finita nei bassifondi. Allontanato il tecnico campano e assunto Baroni ad ottobre, la situazione è via via peggiorata e ora la realtà vede i lombardi quartultimi con un solo punto di vantaggio sul Cosenza terzultimo.

Il successore è anche il predecessore: è infatti proprio Rastelli, che al momento del suo esonero aveva collezionato un ruolino certamente insoddisfacente, ma migliore con 10 punti in sette partite, ad essere richiamato dalla società per il prosieguo del torneo.

Con questo siamo arrivati a sei esoneri stagionali, il secondo nel nuovo anno solare dopo quello di Oddo in favore di Cosmi al Perugia e il secondo stagionale per la Cremonese.

Non è però escluso che poco prima che si torni in campo salti qualcun altro: è a rischio, infatti, la permanenza di Roberto Muzzi ad Empoli, con la squadra toscana invischiata parimenti ai grigiorossi nella zona retrocessione e molto peggiorata sotto la gestione del tecnico romano, alla sua prima panchina in carriera.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana