Ufficiale, addio Chelsea: Bakayoko torna al Monaco, che prende anche Augustin

Doppio colpo per il Monaco, che acquista Bakayoko dal Chelsea e Augustin dal Lipsia, entrambi in prestito oneroso con diritto di riscatto 

In principio dovevano essere Franck Kessie e Andrè Silva del Milan. Poi, potevano essere Mario Lemina del Southampton e Mauro Icardi del Monaco. Peccato, però, che, prima i due giocatori dei rossoneri, poi i due giocatori del club inglese e dei nerazzurri, abbiano tutti rifiutato la proposta del Monaco, che si è dovuto muovere diversamente.

Per questo, il club monegasco ha dovuto fare diversamente. Prima di tutto, perché non riportare a casa chi a casa è diventato grande? E, infatti, il colpo a centrocampo è Tiemoue Bakayoko, che torna nel Principato di Monaco due anni dopo essere andato via per fare il definitivo salto di qualità. 

Dopo la prima stagione in chiaroscuro con il Chelsea, che lo aveva acquistato per 45 milioni di euro, il centrocampista francese si è rilanciato prepotentemente al Milan. Ora il ritorno al Monaco, che lo ha acquistato dal Chelsea in prestito oneroso da 5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro.

Mentre il rinforzo per l’attacco parla francese, ma arriva dalla Germania. Infatti, il Monaco ha acquistato Jean Kevin Augustin, scuola PSG, dal Lipsia, che lo sostituirà con Patrick Schick della Roma, in prestito oneroso da 4 milioni di euro, con diritto di riscatto fissato a circa 18 milioni di euro. 

Ecco il comunicato ufficiale sull’acquisto di Bakayoko: 

L’AS Monaco è lieto di annunciare l’arrivo di Tiemoué Bakayoko (25 anni) dal Chelsea. Il centrocampista arriva in prestito per una stagione, con un’opzione per l’acquisto.

Ecco il comunicato ufficiale sull’acquisto di Augustin: 

L’AS Monaco è lieto di annunciare l’arrivo di Jean-Kévin Augustin (22 anni) da Lipsia. L’attaccante arriva in prestito con l’opzione di acquisto.

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia