UEFA Nations League 2022-2023, i risultati della 2° giornata

LEGA A

GRUPPO 1

Austria-Danimarca 1-2: il match, iniziato con un’ora e mezza di ritardo dall’orario iniziale per problemi all’impianto di illuminazione dello stadio “Ernst Happel” di Vienna, viene vinto dai danesi grazie ai sigilli di Hojbjerg e Stryger Larsen, inframmezzati dal pareggio austriaco ad opera di Schlagel. La Danimarca va in testa al raggruppamento con 6 punti e l’Austria resta a 3.

Croazia-Francia 1-1: le due sconfitte al termine delle sfide inaugurali si affrontano in una sfida già importante e che termina con un giusto risultato di parità, fissato dai gol di Rabiot e di Kramaric su rigore. Croazia e Francia sono ora appaiate al 3° posto con un punto ciascuno.

GRUPPO 2

Portogallo-Svizzera 4-0: William Carvalho, Ronaldo (doppietta) e Cancelo regolano gli elvetici e così i lusitani sono in testa in compagnia della Repubblica Ceca. La Svizzera, invece, rimane a secco di punti.

Repubblica Ceca-Spagna 2-2: Gavi e Inigo Martinez salvano gli iberici da una sorprendente sconfitta che i cechi stavano per ottenere grazie a Pesek e Kuchta. Mentre i padroni di casa salgono in vetta con 4 punti, gli spagnoli vanno a 2 e sono terzi.

GRUPPO 3

Germania-Inghilterra 1-1: Kane su rigore riacciuffa Hofmann e regala il primo punto agli inglesi. I tedeschi, invece, salgono a 2.

Italia-Ungheria 2-1: Barella con un siluro dal limite e Pellegrini con un bel tiro segnano nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo lasciando presupporre una ripresa con pochi affanni, ma una sfortunata deviazione di Mancini a mezz’ora dal termine ridona speranze ai magiari. Prima e dopo il gol avversario, gli azzurri giocano comunque bene, ma sbagliano troppi gol. Alla fine i tre punti arrivano e ci permettono di salire in testa con 4 punti mandano al 2° posto proprio gli ungheresi con 3.

GRUPPO 4

Belgio-Polonia 6-1: roboante vittoria belga contro un avversario in evidente disarmo che, nonostante il vantaggio a cura del solito Lewandowski, viene sommersa di gol tra primo e secondo tempo. Vanno a segno Troussard (doppietta), De Bruyne, Openda, Dendoncker e Witsel. Il Belgio coglie il primo successo e va a 3 punti lasciando i polacchi a 3.

Galles-Olanda 1-2: gli Orange passano ad inizio ripresa con Koopmeiners e, dopo aver subito il pari da Norrington-Davies al 92°, ritrovano vantaggio e vittoria al 94° con Weghorst e vanno a quota 6 punti. I gallesi, invece, restano inchiodati sul fondo a 0.

LEGA B

GRUPPO 1

Scozia-Armenia 2-0: Ralston e McKenna stendono gli armeni in quaranta minuti.

Irlanda-Ucraina 0-1: ottimo l’esordio degli ucraini, che lasciano l’Irlanda con tre punti ottenuti grazie a Tsygankov.

GRUPPO 2

Islanda-Albania 1-1: Þorsteinsson rimedia all’iniziale vantaggio balcanico firmato da Seferi; gli islandesi guidano la classifica con 2 punti, mentre gli albanesi ne hanno 1.

GRUPPO 3

Bosnia ed Erzegovina-Romania 1-0: Prevljak risolve la sfida e proietta in testa i bosniaci, in compagnia della Finlandia, con 4 punti.

Finlandia-Montenegro 2-0: Pohjanpalo stende i montenegrini con due gol in sette minuti e manda in vetta i finnici.

GRUPPO 4

Serbia-Slovenia 4-1: l’equilibrio stabilito nella prima mezz’ora dai centri di Mitrovic e Stojanovic regge fino a venti minuti dal termine, tramutato in schiacciante vittoria serba da Milinkovic-Savic, Jovic e Radonjic. I serbi salgono a quota 3 punti, mentre gli sloveni restano a 0.

Svezia-Norvegia 1-2: non basta Elanga per rimontare la doppietta di Halaand. La Norvegia sale a 6 punti ed è prima, mentre la Svezia resta a 3.

Romania-Norvegia

LEGA C

GRUPPO 1

Far Oer-Lussemburgo 0-1: un penalty trasformato da Rodrigues permette ai granduchi di salire in vetta con 6 punti insieme alla Turchia.

Lituania-Turchia 0-6: le doppiette di Sinik e Dursun e le marcature singole di Akgun e Dervisoglu mandano i turchi al primo posto insieme al Lussemburgo, ma con una differenza reti migliore.

GRUPPO 2

Cipro-Irlanda del Nord 0-0: nulla di fatto a Larnaka e le due squadre si spartiscono il bottino andando a 1 in classifica.

Kosovo-Grecia 0-1: Bakasetas risolve la contesa e manda in testa gli ellenici a punteggio pieno. Il Kosovo resta secondo a 3.

GRUPPO 3

Bielorussia-Azerbaigian 0-0: primo punto per entrambe.

Slovacchia-Kazakistan 0-1: Darabayev regala ai suoi un successo inatteso e il primo posto solitario a punteggio pieno.

GRUPPO 4

Bulgaria-Georgia 2-5: Iliev e Stefanov rendono solo meno pesante la sconfitta patita per mano di Davitashvili, Hristov (autogol), Zivzivadze, Kvaratskhelia e Qazaishvili. La Georgia è prima con 6 punti, la Bulgaria resta a 1.

Gibilterra-Macedonia del Nord 0-2: Bardhi e Nikolov risolvono presto la pratica e danno alla Macedonia il 2° posto con 4 punti. Gibilterra è ancora a secco.

LEGA D

GRUPPO 1

Andorra-Moldavia 0-0: non accade granché e il punto ottenuto da entrambe è tutto sommato giusto.

Lettonia-Liechtenstein 1-0: Zjuzins regala vittoria e vetta ai baltici.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 34 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana