Tennis, Zverev si prende la scena alle ATP Finals

Nella finale del Pala Alpitour il tedesco, già campione olimpico, fa lo sgambetto a Medvedev, battuto con un doppio 6-4. Zverev ha le idee chiare: dopo le ATP Finals vuole uno Slam.

Chiudere l’anno sul trono dei “maestri”: Alex Zverev ha vinto le ATP Finals di Torino, sconfiggendo in finale Danill Medvedev con un doppio 6-4 in appena 75 minuti di match. Il tedesco, che durante il match non ha concesso neanche un break al numero due del ranking mondiale, chiude così un’annata in cui ha vinto cinque titoli oltre alle Finals (oro olimpico, Masters 1000 di Madrid e Cincinnati e ATP 500 di Acapulco e Vienna). Bissa inoltre il titolo conquistato nel 2018, all’arena O2 di Londra, quando sconfisse Djokovic con i punteggi di 6-4; 6-3)

Congedandosi da Torino, cui rivolge una dichiarazione d’amore (“A Londra mi sono trovato bene, ma qui è il top”) Zverev esprime anche un sogno nel cassetto: “Il prossimo anno punto alla conquista di uno slam”.

Immagine
Alex Zverev campione delle ATP Finals: dall’account Twitter della manifestazione

Già, lo slam: l’unica gemma che manca alla preziosa corona di questo “Maestro” del tennis, capace a soli 24 anni di mettere 19 titoli in bacheca (un oro olimpico, due ATP Finals, 5 Masters 1000, 4 ATP 500 e 7 ATP 250). Ci è andato vicino lo scorso anno, quando agli US Open fu Dominic Thiem ad infrangerne il sogno, rimontando dal punteggio di 2-0.

E così Alex, che si candida ad essere uno degli atleti simbolo di questo 2021, rimane il solo, insieme a Ivan Lendl, ad aver vinto le ATP prima ancora di aver conquistato uno slam. Zverev punta ad emulare il percorso del grande tennista ceco, che in seguito di tornei dello slam ne ha vinti ben otto.

Zverev, che non parteciperà alla Coppa Davis in programma dal prossimo 25 novembre, proverà a centrare il proprio obiettivo già agli Australian Open, il primo slam della stagione, in programma dal 17 al 30 gennaio del prossimo anno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€