Tennis, WTA Wuhan: avanzano Muguruza, Pliskova e Ostapenko, fuori Radwanska

Giornata dedicata agli ottavi di finale quella del mercoledì nel torneo Premier 5 di Wuhan dove non sono mancate diverse battaglie ed incontri combattuti con le due principali favorite Muguruza e Pliskova brave a  raggiungere i quarti.

A fare da protagonista è stata in parte anche la pioggia che ha ritardato il programma sui campi secondari, mentre il centrale, fortunatamente, è dotato del tetto permettendo così di avere spettacolo senza interruzioni.

La giornata degli ottavi si è aperta subito con una sorpresa con la sconfitta della testa di serie numero 9 Agnieszka Radwanska che, dopo aver conquistato il primo set seppur con fatica, ha finito per cedere alla distanza alla australiana Ashleigh Barty che nel turno precedente aveva già sorpreso la numero 5 Johanna Konta.

Molto netto il risultato soprattutto nel secondo set che la giovane australiana classe ’96 ha strappato all’avversaria addirittura senza concederle nemmeno un game ed in seguito al quale ha aumentato la fiducia nei propri colpi.

Domani Barty sfiderà nei quarti la testa di serie numero 3 Karolina Pliskova che ha travolto in meno di un’ora con 23 colpi vincenti in soli due set, la giocatrice di casa Wang.

Successo sofferto invece per la numero uno del mondo Garbine Muguruza che dopo aver dominato il primo set contro la qualificata polacca Magda Linette, ha finito per complicarsi la vita nel secondo, ceduto malamente per 6-1, ed anche nel terzo strappato solo  volata nel decimo gioco.

Al prossimo turno Muguruza troverà la campionessa di Parigi Jelena Ostapenko costretta a sua volta al terzo set, nel match di ottavi di finale, dalla portoricana e campionessa olimpica Monica Puig che e ha ceduto solo per 6-3 al terzo.

Avanti nel tabellone anche Ekaterina Makarova vittoriosa nel derby tutto russo contro Daria Kasatkina così come Maria Sakkari che dopo aver sconfitto Wozniacki ieri, sorprende anche la campionessa di Indian Wells Elena Vesnina, raggiungendo il suo primo quarto in un Premier 5.