Tennis, Laver Cup: Team Europa vince la prima edizione, Federer supera Kyrgios e consegna la coppa alla sua squadra

Terza ed ultima giornata alla Laver Cup nella 02 Arena di Praga dove non sono mancate le sorprese e, grazie alla particolare modalità di assegnare i punti, la situazione è rimasta in equilibrio fino all’ultimo.

Infatti, in modo molto sorprendente per quanto visto in questo weekend, il Team World ha rischiato seriamente di costringere il Team Europa ad un ultimo “spareggio” decisivo con Nick Kyrgios trovatosi ad un punto dal riportare tutto in ballo sul 12-12.

Ma il tentativo di rimonta del Resto del Mondo era iniziato ben prima nella giornata, fin dall’incontro d’apertura nel quale la coppia tutta statunitense formata da Jack Sock e John Isner ha sconfitto in due tie break il duo composto da Berdych e Cilic per accorciare le distanze, grazie ai 3 punti in palio per ogni successo nel giorno conclusivo di gare, sul 9-6.

Nell’incontro successivo ci ha pensato il giovane Alexander Zverev a riportare la situazione in controllo per il Team Europa grazie al netto successo, con un duplice 6-4, sul numero uno del Team World, lo statunitense Sam Querrey, senza dubbio il più deludente della sua squadra in questa coppa d’esibizione.

Sul 12-6, gli europei sembravano ben vicini alla conclusione avendo ancora ben due incontri per chiudere i conti e soprattutto dovendo schierare i due campionissimi Federer e Nadal.

Il primo a scendere in campo è stato proprio il maiorchino numero uno del mondo che però si è imbattuto contro un super ispirato John Isner, perfetto al servizio ed incredibilmente a suo agio su questa superficie rapida, che ha annichilito il recente vincitore di New York in due set.

Tutta la responsabilità, sul 12-9. è passata nelle mani di Roger Federer opposto al pazzo e talentuoso Nick Kyrgios e le emozioni non sono mancate, con l’australiano carico ed estremamente concentrato nel primo set vinto in modo convincente ma meno abile a sfruttare la superiorità di punteggio nel secondo, perso al tie break dominato da Federer.

Il long tie break decisivo è stato un sali e scendi di emozioni continuo, un’incredibile montagna russa che ha lasciato tutti con il fiato sospeso dimostrando che questo torneo, iniziato con scetticismo come un’esibizione, ha finito per conquistare tutti, pubblico e soprattutto giocatori, desiderosi  come non mai di vincere per la propria squadra.

Alla fine a spuntarla, dopo aver salvato un match point pericolosissimo che avrebbe trascinato la sfida ad un doppio decisivo, è stato il campione svizzero che ha approfittato di un po’ di tensione di troppo del suo avversario per concludere l’incontro e portare all’Europa la prima Laver Cup-

RISULTATI TERZA GIORNATA LAVER CUP:

J.Isner/J.Sock (Mondo) b. T.Berdych/M.Cilic (Europa) 7-6(5) 7-6(6)

A.Zverev (Europa) b. S.Querrey (Mondo) 6-4 6-4

J.Isner (Mondo) b. R.Nadal (Europa) 7-5 7-6(1)

R.Federer (Europa) b. N.Kyrgios (Mondo) 4-6 7-6(4) 11-9

RISULTATO FINALE: TEAM EUROPA-TEAM RESTO DEL MONDO 15-9