Tennis, ATP Miami: Djokovic avanti al terzo, fuori Fognini, bene Isner e Kyrgios

Anche il tabellone maschile del secondo ATP Master 1000 della stagione, in corso di svolgimento sui campi in cemento di Miami, si sta progressivamente allineando agli ottavi di finale, situazione che si è intanto completata ieri per la parte alta.

Avanza con qualche difficoltà in più del previsto, costretto al terzo set dopo aver sprecato un break di vantaggio nel secondo, il numero uno del mondo e del seeding Novak Djokovic.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Dopo la deludente prestazione nel precedente ATP Master 1000 di Indian Wells, il serbo non è apparso in brillante condizione, per ora, nemmeno a Miami, ma intanto ha ottenuto il pass per gli ottavi di finale grazie alla vittorie sull’argentino Federico Delbonis.

Purtroppo, non ci sarà l’ottavo contro Fabio Fognini perché il tennista ligure, protagonista di un avvio di stagione fin qui piuttosto deludente, ha ceduto in due set, allo spagnolo Roberto Bautista Agut, apparso più continuo, regolare ed in palla rispetto all’azzurro.

Avanza a gonfie vele anche il campione uscente John Isner, alle prese per la prima volta con la difesa di un titolo tanto prestigioso, che ha sconfitto in due set lo spagnolo Albert Ramos Vinolas.

Al prossimo turno, Isner troverà il britannico Kyle Edmund che, dopo gli ottavi centrati in California, ad Indian Wells, fa lo stesso anche a Miami grazie alla vittoria, prestigiosa, con un duplice 6-4, sull’ex numero tre del mondo Milos Raonic.

Nell’altro quarto della parte alta, invece, orfano delle più importanti teste di serie, la numero tre Dominic Thiem la numero 5 Kei Nishikori, Nick Kyrgios sembra il principale favorito per un posto in semifinale.

Il tennista australiano, recentemente vincitore ad Acapulco, ha travolto in meno di un’ora di gioco il serbo Dusan Lajovic e se la vedrà adesso contro un altro giovane, il croato Borna Coric, numero 11 del main draw, che ha piegato in tre set il francese Jeremy Chardy.

Infine, centra per la prima volta un ottavo di finale in un ATP Master 1000, il giovanissimo canadese Felix Auger-Aliassime che, grazie alla vittoria in due set contro il polacco Hubert Hurkacz diventa il primo nato negli anni 2000 ad arrivare tanto avanti in un torneo così importante.

Per un posto in uno straordinario quarto di finale, Auger-Aliassime sfiderà domani il georgiano Nikoloz Basilashvili che ha sconfitto in due set l’olandese Robin Haase in poco più di un’ora e mezza di partita. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini