Tennis, ATP: Khachanov ferma Fognini a Pechino, bene anche Thiem, Tsitsipas e Zverev

Si ferma nei quarti di finale il cammino di Fabio Fognini nell’ATP 500 di Pechino, evento importante per assegnare gli ultimi punti della stagione in vista delle ATP Finals di Londra, un obiettivo ancora alla portata per i colori azzurri.

Il tennista ligure, ultimo italiano ancora in gara in Cina dopo le eliminazioni all’esordio di Matteo Berrettini e Marco Cecchinato, ha dovuto alzare bandiera bianca nel primo scontro diretto della carriera contro il russo Karen Khachanov, numero nove del mondo e quarta testa di serie del torneo.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Khachanov, in cerca pure lui di una disperata qualificazione per Londra, affronterà adesso il primo favorito del seeding, l’austriaco Dominic Thiem che, al termine di un bellissimo match, ha trovato il successo, in due set, contro l’ex numero uno del mondo Andy Murray apparso comunque in leggera ripresa.

Nella parte bassa del tabellone, invece, sarà sfida tra giovani rampanti del circuito, ma già top ten stabili in queste stagioni, come il tedesco Alexander Zverev, numero due del main draw, ed il greco Stefanos Tsistipas, numero tre che, in due set, si sono imposti rispettivamente contro gli statunitensi Sam Querrey e John Isner.

Nell’altro evento in corso di svolgimento, invece, di pari livello, sempre in Asia, ma a Tokyo, spicca il successo del numero uno del mondo Novak Djokovic che, in 52 minuti di gioco, ha spazzato via, in due set, cedendo appena tre giochi, il francese Lucas Pouille.

Ora il serbo sfiderà, in questa sua prima partecipazione al torneo di Tokyo, per un posto già nella finalissima, il belga David Goffin che, in due set, ha avuto la meglio sul coreano Hyeon Chung.

Nella parte bassa del main draw, invece, orfani di teste di serie fin dalle prime fasi del torneo, si sfideranno per la finale lo statunitense Reilly Opelka ed il qualificato australiano John Millman che hanno vinto rispettivamente contro i giapponesi Yasutaka Uchiyama e Taro Daniel.