Tennis, ATP e WTA finals: i risultati del giorno. Berrettini si infortuna

Tennis, prima giornata di ATP Finals a Torino: debutto amaro per Berrettini, costretto al ritiro contro Zverev. Nel torneo femminile in Messico, Muguruza e Badosa si qualificano alle semifinali.

Prima giornata di Nitto ATP Finals al Pala AlpiTour di Torino. Ieri, nella capitale sabauda, Matteo Berrettini ha fatto il suo esordio nel torneo conclusivo di questo 2021. Un esordio amaro, dacché il tennista romano è stato costretto al ritiro durante il secondo set contro il campione olimpico Zverev, che aveva vinto il primo parziale al tie-break (9-7) e stava conducendo 1-0 nel secondo.

Il vicecampione di Wimbledon si è dovuto fermare per un dolore al fianco che forse lo costringerà a dare “forfait” per il resto del torneo, favorendo l’ingresso in tabellone dell’altro tennista azzurro, Jannik Sinner, che a queste ATP è giunto nel ruolo di riserva.

Un infortunio, quello di Berrettini, che lascia molto rammarico anche nell’avversario Alex Zverev, che a fine gara è apparso visibilmente dispiaciuto: “Tutti noi giocatori vorremmo normalmente stringerci la mano a fine partita – ha dichiarato il tedesco, che su Matteo ha aggiunto – È uno dei migliori al mondo, ormai costantemente ai vertici. Lo ritroveremo qui il prossimo anno”.

Nell’altro match del gruppo rosso, Medvedev ha battuto Hurkacz in rimonta (6-7; 6-3; 6-4), conquistando la prima gioia nel torneo che l’ha visto vincitore nell’ultima edizione.

Alle WTA Finals, che si stanno disputando in Messico, la giovane spagnola Paula Badosa e la sua connazionale Gabri Muguruza hanno già conquistato il pass per le semifinali, dove si è qualificata anche l’estone Kontaveit, vera sorpresa del torneo.

Proprio contro la tennista estone Muguruza si è imposta stanotte con un doppio 6-4, riscattando in tal modo la sconfitta patita nella prima giornata contro Pliskova (4-6; 6-2; 7-6) ed elimina proprio la numero 4 al mondo e la sua connazionale Krejcikova (numero 3 e vincitrice dell’ultimo Roland Garros).

Sono WTA finals piene di sorprese, dacché nell’altro gruppo, detto di una Badosa già qualificata e capace di sconfiggere due superfavorite come Sabalenka (6-4: 6-0) e Sakkari (7-6; 6-4), stanotte ci sarà un match da dentro-fuori proprio tra la numero 2 e la numero 6 al mondo, per completare il quadro delle semifinali.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€