Tennis, ATP e WTA: esordio positivo per Giorgi a Washington, out Fabbiano in Austria

Quest’ultima settimana di luglio, a cavallo con il mese di agosto, offre svariate chance sia nel circuito ATP che in quello WTA per fare punti  su superfici differenti e in eventi di livello diverso, riuscendo così ad accontentare un po’ tutti.

WTA WASHINGTON

Buona la prima nel torneo WTA International di Washington per l’unica azzurra nel main draw, Camila Giorgi che, in una stagione fin qui davvero difficile a causa di un brutto infortunio al polso, ha finalmente ritrovato vittoria e sorriso.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federtennis)

Dopo aver perso in tutte le partite giocate fin qui dal suo rientro sull’erba di Eastbourne, Giorgi ha conquistato il suo incontro d’esordio sul cemento di Washington con una prestazione buona, fatta eccezione per qualche difficoltà di troppo al servizio, contro la statunitense Saschia Vickery proveniente dalle qualificazioni.

Adesso per l’azzurra, un po’ a sorpresa, ci sarà la svedese Rebecca Peterson che, in due set, in modo anche piuttosto netto, ha eliminato la prima testa di serie, la statunitense Sloane Stephens, apparsa davvero appannata e in difficoltà in questo suo esordio sul cemento nordamericano.

ATP KITZBUHEL

Nulla da fare, invece, all’esordio nell’evento sulla terra rossa austriaca, per Thomas Fabbiano che, in tre set, in due ore e mezza di gioco, ha ceduto al giovane spagnolo Jaume Munar vedendo così subito interrotto il suo cammino in questo ultimo appuntamento sul rosso nella stagione.